Redazione

Mercato Manchester United, Piquè potrebbe tornare da Ferguson

Mercato Manchester United, Piquè potrebbe tornare da Ferguson
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Gerard Piquè difensore blaugrana

MANCHESTER, 2 MAGGIO- Gerard Piquè, forte difensore centrale del Barcellona, sarebbe entrato nelle mire del Manchester United di Alex Ferguson. Sarebbe meglio dire “rientrato” nelle mire dei Red Devils, in quando Piquè ha già vestito la casacca inglese.

La notizia lanciata dal “Daily Star” parla insomma di un interessamento di Alex Ferguson (che come tutti sanno, oltre ad essere l’allenatore dei rossi di Manchester, è anche il manager che si occupa del mercato) per il centrale spagnolo.

Gerard Piquè ha vestito la maglia del Manchester United dal 2004 al 2008, con una breve parentesi al Real Saragozza nella stagione 2006-2007. Quattro anni che l’hanno fatto maturare prima di approdare in blaugrana e affermarsi come uno dei centrali più forti al mondo.

NON SI MUOVE- Le intenzioni del club catalano sono chiare. Gerard Piquè non si muove da Barcellona, a meno che il suo sostituto sia di un certo calibro e soprattutto a meno che ci sia la voglia seria di cederlo. Molto difficile come ipotesi insomma la cessione, che stando alla situazione attuale può dipendere solo da una squadra, che sembrerà strano, ma è italiana, il Milan. Infatti il Milan al momento possiede l’unico difensore per cui il Barca potrebbe fare follie ed è Thiago Silva. A quel punto Piquè potrebbe essere anche ceduto. Ma chiaramente è “fantamercato” , a meno che non rientri quel famoso interessamento milanese per Keita che potrebbe far tentennare Galliani e soci.

STRATEGIE UNITED- Dopo il derby perso col City, Ferguson, che ha visto insidiarsi la Premier proprio dai Citizen di Mancini, sta lavorando già alla prossima stagione. Pare che sia stata fatta già la lista della spesa. Oltre al già citato Piquè che potrebbe sostituire il 33enne Rio Ferdinand, ci sarebbero in questa lista Wesley Snejder dell’ Inter, Eden Hazard del Lille, Luca Modric del Tottenham, Nicolas Gaitan del Benfica e Kagawa del Borussia Dortmund.

Gennaro Manolio

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *