Redazione

Serie B, 30° Giornata: il Sassuolo vince di misura. Pareggio Livorno

Serie B, 30° Giornata: il Sassuolo vince di misura. Pareggio Livorno
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Bel salto in classifica della Virtus Lanciano

Padova-Empoli serie BROMA, 12 MARZO – Si è conclusa ieri la 30° giornata del campionato cadetto. Protagonista della giornata è stato sicuramente Massimo Maccarone che, con la sua doppietta, in poco meno di 20 minuti, stende l’Ascoli e porta a casa la partita. Vince di misura il Sassuolo, pareggia il Livorno. Bene anche la Virtus Lanciano che fa un bel balzo in classifica. Vediamo nel dettaglio tutte le gare.

Il Sassuolo, al “Franco Ossola” di Varese, vince di misura sui padroni di casa. La capolista chiude il primo tempo sullo 0-2 grazie alla reti di Berardi e Masucci. La ripresa si apre con il Varese che accorcia le distanze con Troest e con il Sassuolo che prontamente le ripristina in virtù della rete ancora di Masucci. Al 63’ viene espulso Terranova ed i lombardi accorciano nuovamente le distanze con Ebagua su rigore. All’86’ ci pensa Pavoletti a fissare il risultato sul 2-4. Solo per i tabellini la rete su punizione di capitan Zecchin per il Varese: la gara termina 3-4. Il Livorno pareggia in casa 3-3 con la Reggina: protagonista, in negativo, sicuramente il portiere dei labronici Fiorillo, reo di aver commesso diversi svarioni sulle reti subite. La Reggina va in vantaggio con Rizzato, pareggio livornese con Dionisi su rigore, che poi passa in vantaggio con Paulinho ed ancora Dionisi. I calabresi non demordono e, come detto, grazie anche a Fiorillo, raggiungono il pari con Gerardi e Barillà. L’Hellas Verona fa un sol boccone del Grosseto, che chiude la pratica in 5 minuti grazie alle reti di Ferrari su rigore e Cacciatore. Sullo 0-1 per gli ospiti, il bomber Piovaccari fallisce un rigore per il Grosseto.

Big Mac, alias Massimo Maccarone, regala tre punti all’Empoli, vittorioso sull’Ascoli, e porta i toscani al quarto posto. I ducali accorciano le distanze con il solito Zaza, ma non riescono a completare la rimonta. All’”Euganeo” il Padova perde il derby contro il Vicenza: decisiva la rete di Castiglia dopo 4’ minuti di gioco. Pareggio, invece, 1-1, tra Brescia e Novara: piemontesi in vantaggio con Seferovic, che si fanno poi raggiungere dal gol di Scaglia che sfrutta un pasticcio difensivo di Ludi. Cade la Juve Stabia in quel di Bari: l’eroe di giornata è Tallo che segna una doppietta e fa respirare i galletti. Scoppiettante 3-3 tra Modena e Cittadella: i canarini si portano sul doppio vantaggio con le reti di Ardemagni e Mazzarani; Gasparetto per il Cittadella accorcia le distanze, Pagano per il Modena le ristabilisce ma Di Nardo e Sosa pareggiano definitivamente i conti per il Cittadella.

La Virtus Lanciano espugna il campo della Pro Vercelli con le reti di Di Cecco e Falcone, in mezzo il gol su rigore di Grossi per la Pro, che viene anche espulso all’88’. Nel Monday Night, il Crotone ha alla meglio sul Cesena: rete decisiva, all’81’, di Ewome. Cesena in dieci dal 38’ per l’espulsione di Essengue. Pareggio a reti bianche tra Ternana e Spezia al “Libero Liberati”.

La classifica, dopo la 30° Giornata, dice: Sassuolo 67; Livorno 58; Hellas Verona 56; Empoli 49, Varese 46; Padova 42; Brescia 41; Juve Stabia 39; Modena 38; Virtus Lanciano, Cittadella 37; Ascoli, Crotone, Novara 36; Ternana 35; Spezia, Cesena 34; Bari, Reggina 32; Vicenza 31; Pro Vercelli 22; Grosseto 19.

La classifica cannonieri: Sansovini (Spezia) 18; Ardemagni (Modena), Zaza (Ascoli) 17; Cacia (Hellas Verona) 15; Siligardi (Livorno), Tavano (Empoli) Ebagua (Varese) Paulinho (Livorno), Tavano (Empoli) 13; Gonzalez (Novara), Succi (Cesena) 12; Caputo (Bari), Maccarone (Empoli) 11; Farias (Padova), Dionisi (Livorno) 10; Boakye, Terranova, Pavoletti (Sassuolo), Comi (Reggina), Gabionetta (Crotone), Saponara (Empoli), Corvia (Brescia) 9.

Massimiliano di Cesare

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *