Vincenzo Arnone

Calciomercato Juventus, Conte giura fedeltà alla Vecchia Signora

Calciomercato Juventus, Conte giura fedeltà alla Vecchia Signora
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il tecnico salentino non ha intenzione di lasciare la panchina bianconera e punta ad avere una vera e propria corazzata.

Calciomercato Juventus Antonio Conte

Antonio Conte, tecnico della Juventus

TORINO, 9 MARZO – In settimana, oltre Manica, si erano detti sicuri. Il prossimo tecnico del Chelsea sarebbe stato Antonio Conte. Ma a spegnere gli entusiasmi inglesi è stato lo stesso tecnico della Juventus in conferenza stampa. L’allenatore bianconero infatti, pur compiacendosi dell’interesse da lui suscitato, ha smentito categoricamente le voci di un suo addio al termine di questa stagione

LE RAGIONI DI UNA SCELTA – D’altronde, non potrebbe essere che così. Il campionato vede i bianconeri come grandi favoriti, grazie anche alla rincorsa che il Milan sta effettuando nei confronti del Napoli per il secondo posto in classifica. In Champions League, il ritorno della Vecchia Signora tra le migliori otto d’Europa è già di per sè un grande traguardo, alla luce dei due settimi posti dell’era pre-contiana, e la possibilità di arrivare tra le prime quattro (grazie a un sorteggio favorevole o a due grandi prestazioni) non è un miraggio. Conte sa bene che potrebbe aprire un ciclo importante alla Juventus, soprattutto se nella prossima campagna acquisti dovesse arrivare un attaccante di prima fascia ad affiancare Llorente, Giovinco e Vucinic, che al momento rappresentano gli unici tasselli sicuri dell’attacco bianconero versione 2013/2014.

IL MERCATO – Anche le dichiarazioni di stima nei confronti della dirigenza sono un chiaro segnale della voglia di Conte di non lasciare a metà il suo progetto. Starà adesso a Marotta e Agnelli tramutare questa stima in risultati concreti in sede di calciomercato. Le pedine richieste dal tecnico sono sostanzialmente tre: un centrale che conosca il campionato italiano, un laterale sinistro puro e un attaccante in grado di fare realmente la differenza. Per il primo e l’ultimo è probabile che si bussi la porta della Fiorentina per una maxi trattativa che potrebbe portare a Torino Savic e Jovetic e che permetterebbe a Matri e Quagliarella di fare il percorso inverso, insieme ad alcuni milioni di euro per la società gigliata. A sinistra potrebbe tornare in auge, dopo due anni, la pista Kolarov, che potrebbe lasciare il City la prossima estate, senza troppi rimpianti ed esborsi eccessivi per le casse juventine.

Vincenzo Arnone

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *