Redazione

Wayne Rooney sul mercato, il Manchester United lo cederà al miglior offerente

Wayne Rooney sul mercato, il Manchester United lo cederà al miglior offerente
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Rooney-United, aria di divorzio Milan e Inter pronte all'asta

Rooney ManchesterMANCHESTER, 7 MARZO – Mancano ancora molti mesi alla sessione estiva di calcio mercato ma già cominciano ad emergere le prime indiscrezioni su quali saranno i movimenti di maggior rilievo in tale campagna trasferimenti. Negli ultimi giorni sono aumentate in maniera esponenziale le voci che vorrebbero Wayne Rooney in procinto di lasciare il Manchester United a causa di un rapporto non più idilliaco con Sir Alex Ferguson. Se l’indiscrezione fosse confermata tutte le società più potenti d’Europa sarebbero pronte a darsi battaglia per aggiudicarsi uno degli attaccanti più forti a livello mondiale.

ROONEY NON PIU’ INTOCCABILE PER FERGUSON – L’attuale stagione agonistica non è stata certo ricca di soddisfazioni per Rooney che, complici anche un paio di gravi infortuni, è lentamente scivolato indietro nelle gerarchie del reparto avanzato dei Red Devils. Ferguson attualmente preferisce la coppia Van Persie-Welbeck e questa è stata la causa di parecchie esclusioni del nazionale inglese dall’undici titolare, non ultima quella nel ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro il Real Madrid. La decisione di Ferguson è stata definita come scelta tattica e la cosa, unitamente all’eliminazione della formazione inglese dalla massima rassegna continentale, ha scatenato i tabloid britannici che considerano ormai praticamente certo un addio di Rooney al Manchester United nella prossima sessione di calcio mercato.

LE POSSIBILI DESTINAZIONI – Non sono tuttavia molti i club europei in grado di potersi permettere dal punto di vista economico il cartellino di uno dei più talentuosi giocatori di tutto il continente. Infatti la cifra che potrebbe essere richiesta dal Manchester potrebbe anche aggirarsi sui 40 milioni di Euro con il giocatore che attualmente percepisce un ingaggio di oltre 10 milioni di Euro netti a stagione per un costo complessivo che pochi sodalizi possono pensare di poter sostenere. Le possibili destinazioni sono dunque ristrette al Chelsea, al City, al Real Madrid, al Paris Saint Germain e alle due squadre milanesi con i francesi e il City che sembrano le due destinazioni più probabili. In un contesto del genere risulta molto difficile il compito dei due club italiani che difficilmente avrebbero la disponibilità economica per inserirsi in un’asta di queste proporzioni nonostante il valore indiscusso del giocatore in questione.

Ancora pochi mesi e sarà dunque possibile capire il futuro di uno dei più forti attaccanti a livello mondiale, in grado da solo di reggere il peso del reparto avanzato delle formazioni più forti a livello continentale. Un investimento notevole che però potrebbe rivelarsi decisamente conveniente, sia in termini di risultati sportivi che di ritorno economico, per il club che deciderà di portarlo a termine.

a cura di Mauro Leone

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *