Azio Agnese

Palermo, pazza idea Zeman per la prossima stagione

Palermo, pazza idea Zeman per la prossima stagione
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

L'allenatore boemo è entrato nelle mire del presidente Zamparini. Possono coesistere due personalità forti come le loro?

zeman

Zeman-Palermo, matrimonio possibile?

PALERMO, 7 MARZO – In casa rosanero comincia la “programmazione” per la prossima stagione, resta solo da capire in quale serie militerà la squadra siciliana che al momento si trova ultima in classifica con 21 punti ma ancora in corsa per la salvezza.

Il Presidente Maurizio Zamparini coadiuvato dal dg Giorgio Perinetti ha già cominciato a pensare al futuro: Gasperini quasi sicuramente lascerà la squadra rosanero, anche in caso di salvezza a fine stagione, per tale motivo i fari dei dirigenti della società di Viale del Fante sono puntati sul boemo Zdenek Zeman, ex tecnico della Roma che fa gola anche al Pescara. Resterebbe da capire come poter far andare d’accordo un allenatore dalla personalità forte e da un credo calcistico ben preciso con un presidente dal carattere altrettanto forte e allergico agli allenatori che non seguono le “sue” indicazioni.

PER ZEMAN SAREBBE UN RITORNO ALLE ORIGINI“Un giorno mi piacerebbe allenare la squadra della città che mi ha permesso di cominciare tutto”, queste le parole rilasciate da Zeman qualche anno fa ai giornalisti, che gli chiedevano se un giorno gli sarebbe piaciuto allenare il Palermo. Molti non sanno che l’allenatore boemo ha vissuto per molti anni nel capoluogo siciliano, dove ha conseguito la laurea all’Isef (Scienze Motorie). Tra un esame e l’altro girovagava allenando squadra di campionati minori e dopo qualche anno arrivò prima la chiamata delle giovanili del Palermo, su segnalazione dello zio Cestmir Vycpalek ex allenatore di Juve e Palermo, poi quella della squadra primavera ad inizio degli anni 80. Dopo tanto girovagare forse per l’allenatore boemo, cultore del calcio iper-offensivo, è arrivato il momento di tornare a casa.

Naturalmente ogni discorso è rimandato a fine campionato, ma il nome di Zeman farebbe riaccendere l’entusiasmo di una piazza che quest’anno ne sta vedendo di tutti i colori, calcisticamente parlando.

Azio Agnese
Twitter: @azio82

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *