Redazione

Chievo e Roma non si fanno male: al Bentegodi finisce 0-0

Chievo e Roma non si fanno male: al Bentegodi finisce 0-0
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

VERONA, 1 MAGGIO -Finisce in parità (0-0) l’anticipo della 36esima giornata di Serie A tra Chievo Verona e Roma. Un risultato che accontenta più il Chievo che i capitolini. A questo punto la Roma è ufficialmente fuori dalla zona Champions.

LA PARTITA – Dopo il pareggio interno contro il Napoli, la Roma è nell’occhio del ciclone. Per non veder naufragare il progetto, la squadra giallorossa ha un solo risultato: vincere. Luis Enrique deve fare a meno degli squalificati Osvaldo e Lamela e schiera la squadra con un 4-3-1-2 con Totti a far da rifinitore dietro la coppia Borini-Bojan. Nessuna novità per quanto riguarda la formazione del Chievo. Il diluvio universale che si è abbattuto un’ora prima dell’inizio della gara sul Bentegodi falsa le giocate dei giocatori. Nella prima mezz’ora  sembra di assistere ad una gara di nuoto in una piscina olimpionica. Entrambe le squadre effettuano solo lanci lunghi in cerca di fortuna. Al 38′ si inizia ad intravedere qualcosa di vagamente simile ad una partita di calcio. Bojan, assistito da Totti, prova a sorprendere Sorrentino con un tiro a giro che finisce largo. Il Chievo risponde alla Roma con Hetemaj che, splendidamente trovato da Cruzado, spara addosso a Curci. Il secondo tempo inizia sulla scia del primo. I padroni di casa sfruttano gli spazi concessi dalla Roma e si rendono pericolosi con alcuni tiri da lontano di Bradley e Hetemaj. La squadra capitolina, in risposta al Chievo, va vicinissima al vantaggio con un colpo di testa di Perrotta che stava per gelare il Bentegodi. Al 45′ Pellissier ha l’occasione di chiudere la gara ma il suo destro finisce sopra la traversa.

UOMO PARTITA SPORT CAFE’ 24: CRUZADO 7+ Nella piscina del Bentegodi è l’unico che prova a giocare a calcio: cerca i compagni, aiuta la squadra ed è onnipresente in ogni parte del campo.

IL TABELLINO

CHIEVO-ROMA 0-0

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Sardo, Cesar, Acerbi, Jokic; Bradley (33′ st Vacek), Rigoni, Hetemaj; Cruzado (38′ st Sammarco); Paloschi (26′ st Uribe), Pellissier. A disp.: Puggioni, Morero, N.Frey, Luciano.All.: Di Carlo.
Roma (4-3-1-2): Curci; Taddei, Kjaer (23′ st Perrotta), Heinze, Jose Angel; Gago, De Rossi, Marquinho (34′ st Simplicio); Totti; Borini, Bojan (1′ st Tallo). A disp.: Pigliacelli, Cicinho, Pjanic, Piscitella. All.: Luis Enrique.

Arbitro: Banti

Ammoniti: Rigoni (C), Jose Angel (R), Sardo (C), Hetemaj (C), Uribe (C), Gago (R), Totti (R)

 

Michele Lestingi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *