Redazione

38^ giornata di serie B: quanti colpi di scena. Pescara a valanga sul Vicenza

38^ giornata di serie B: quanti colpi di scena. Pescara a valanga sul Vicenza
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Lorenzo Insigne, nuovo talento del calcio italiano

PESCARA, 1 MAGGIO- Il 38^ turno della Serie Bwin conferma, se ancora ce ne fosse bisogno, come questo campionato sia davvero imprevedibile e ricco di colpi di scena. Il Pescara sembra essere ritornata quella macchina da gol ammirata per mesi, oggi ne ha fatto le spese il Vicenza, sconfitto per 6 a 0 proprio in casa degli abruzzesi. Benissimo anche il Sassuolo corsaro a Padova (sempre più in caduta libera e con Dal Canto a rischio esonero), bene il Varese che sale al quinto posto in classifica grazie alla vittoria interna contro la Nocerina e infine dopo mesi di rincorsa alla zona play-off, la Sampdoria riesce ad agganciare il sesto posto grazie alla vittoria esterna sul campo del Modena. Nella parte bassa della classifica solo l’Empoli faticando non poco in casa col Gubbio, muove la classifica, male Albinoleffe, Vicenza Nocerina e Livorno.

38^ GIORNATA DI SERIE B

Modena-Sampdoria: (giocata alle 12 e 30) 0-2 74′ Eder (Sa), 83′ Pozzi (Sa)

Albinoleffe-Brescia: 37′ Jonathas (Br), 79′ Rossi (Br)

Bari-Ascoli: 0-0

Crotone-Cittadella: 3-1 20′ Di Nardo (Ci), 55′ Caetano (Cr), 67′ Ciano (Cr), 70′ (Caetano)

Empoli-Gubbio: 2-1 2′ Guzman(Gu), 60′ Maccarone (Em), 70′ Tavano (Em)

Juve Stabia-Grosseto: 0-0

Padova-Sassuolo: 0-2 62′ Valeri (Sa), 83’Troianiello(Sa)

Pescara-Vicenza: 6-0   15′ e 35′ Insigne(Pe),  60′ aut Pisano (Pe), 62′ Sansovini(Pe), 67′ Immobile(Pe), 82′ Nielsen (Pe)

Varese-Nocerina: 2-1    44′  e 68′ De Luca(Va), 86′ Barusso(No)

Livorno-Torino: (ore 18) 0-1 38′ Meggiorini(To)

Reggina-Verona (ore 20 e 45)

CLASSIFICA:

Torino 73*Pescara 71, Sassuolo 70*, Hellas Verona 67, Varese 62, Sampdoria 61, Padova 60, Brescia 56, Reggina 54, Juve Stabia 53, Modena 48, Grosseto 48, Bari 46, Crotone 46, Cittadella 44, Ascoli 42, Livorno 38, Empoli 38, Vicenza 34, Nocerina 34, Gubbio 31, AlbinoLeffe 25      *= una partita in meno

 

ZONA PLAY-OFF

Davanti è piena bagarre e fino all’ultima giornata sarà difficile individuare le due squadre che saliranno direttamente in serie A senza passare dai play-off. Forse il Torino, che vanta due punti di vantaggio sul Pescara e ha una partita da recuperare pare essere la candidata a vincere questo campionato. Il Pescara di Zeman, il Verona di Mandorlini e il Sassuolo di Fulvio Pea insieme al Torino di Ventura hanno dato comunque vita ad un campionato fantastico e queste quattro formazioni meriterebbero la Serie A. Dietro di loro c’è un sorprendente Varese, quinto a quota 62 punti, nonostante non abbia una piazza così importante come le squadre citate in precedenza è sempre li a ribattere colpo su colpo gli attacchi alla propria posizione in classifica. Maran sta facendo un lavoro superbo, e i biancorossi meriterebbero questi agoniati Play-off. Sale anche la Sampdoria, che finalmente dopo mesi di sofferenza e di contestazioni raggiunge il sesto posto, valevole per giocarsi la massima categoria. Pare in caduta libera il Padova, sconfitto in casa dal Sassuolo e ora nel mirino di Brescia e Reggina, anche se attualmente queste tre compagini, di tutto rispetto, rimarrebbero fuori dalla zona Play-off.

ZONA PLAY-OUT

La favola Albinoleffe sta per concludersi, infatti già nella prossima giornata potrebbe esserci la matematica a condannare la squadra bergamasca, che nonostante tutto sta onorando ogni partita. Il Gubbio quest’oggi aveva sognato per più di un’ora agganciando, a quota 34 Vicenza e Nocerina, ma il risveglio è stato davvero brusco, infatti l’Empoli, diretta concorrente alla salvezza, ribalta la situazione vincendo per due reti a uno. Vicenza e Nocerina rimangono ferme a quota 34 punti, due sconfitte diverse ma che alla fine portano ad entrambe zero punti. Attualmente sembra che i vicentini non ne abbiano proprio più, sono scarichi di testa e le gambe non vanno, mentre i campani nonostante la sconfitta di Varese sembrano in grado di potersi giocare i play-out contro una fra Empoli e Livorno entrambe a quota 38 punti.

Naturalmente a quattro giornate dalla fine tutto può ancora succedere, sia in testa che in coda alla classifica…una cosa è certa la serie Bwin non è mai banale e scontata!.

A cura di Marco Gentile

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *