Matteo De Angelis

Superliga, 21a giornata: stecca il Porto, il Benfica vola in vetta a +2

Superliga, 21a giornata: stecca il Porto, il Benfica vola in vetta a +2
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

cardozoLISBONA, 4 MARZO – Dopo 21 giornate di botta e risposta la Superliga portoghese ha finalmente una capolista solitaria. Infatti, dopo il pareggio a reti bianche tra Sporting Lisbona e Porto, il Benfica batte di misura il Beira Mar e si porta a due punti di vantaggio proprio dai Dragoes in vetta alla classifica.

BENFICA, ORA E’ TUTTO NELLE TUE MANI – Il Porto stecca, il Benfica ringrazia e ne approfitta. Questa, in sintesi, l’analisi della 21° giornata del campionato portoghese. Partiamo proprio dal Porto, bloccato sullo 0-0 dallo Sporting Lisbona nell’anticipo del sabato sera. I biancoazzurri incappano nella giornata storta e non riescono ad espugnare lo Josè Alvalade, nonostante la superiorità numerica dell’ultimo quarto d’ora a causa dell’espulsione rimediata da Rojo. Ecco allora che il Benfica non si lascia sfuggire l’occasione propizia e batte 1-0 in trasferta il fanalino di coda Beira Mar. La gara, dall’esito scontato solo sulla carta, è più complicata del previsto per i biancorossi e solo un rigore del solito Cardozo permette agli uomini di Jorge Jesus di agguantare la vetta solitaria della classifica. Ora il Benfica è a due lunghezze di vantaggio dai rivali del Porto, in attesa dello scontro diretto (alla penultima giornata) che probabilmente decreterà il vincitore del campionato.

BENE IL PACOS, STOP RIO AVE – Torna alla vittoria il Pacos Ferreira, che batte 2-0 il Vitoria Setubal e resta al terzo posto in classifica. Mattatore di giornata l’attaccante Cicero che, con un gol per tempo, regala i tre punti agli Os Castores. Prezioso successo anche per il Braga, vittorioso 1-0 sul campo dell’Olhanense: decide il match la rete all’11’ di Salino. Secondo ko consecutivo per il Rio Ave: i biancoverdi perdono 2-0 tra le mura amiche nello scontro diretto per l’Europa League contro l’Estoril e ora vedono seriamente a rischio la permanenza al quinto posto in classifica. Lica al 74’ porta in vantaggio gli ospiti, ci pensa poi Vitoria all’84’ su rigore a chiudere i giochi. Importante successo in ottica salvezza per il Nacional, vittorioso 2-1 sul campo di un Gil Vicente sempre più in crisi: Carlos illude i padroni di casa al 14’, ma Mexer al 54’ pareggia i conti. Quando la gara sembra avviata sui binari del pari ci pensa Da Costa al 90’ a firmare la vittoria del Nacional, al suo quarto risultato utile consecutivo. Non si fanno male Maritimo e Moreirense: Gonclaves al 66’ firma lo 0-1, Kukula trova il pari appena sessanta secondi più tardi. L’1-1 che ne scaturisce porta il Maritimo al quinto posto in classifica, mentre il Moreirense abbandona l’ultimo posto. Chiudiamo con il successo del Vitoria Guimaraes ai danni dell’Academica, con i padroni di casa si impongono 2-0 grazie alle reti nel primo tempo di Rodrigues e Soudani.

GARE E CLASSIFICA – Ecco il riepilogo della 21° giornata di Superliga

02/03 – Pacos Ferreira-Vitoria Setubal 2-0
02/03 – Sporting Lisbona-Porto 0-0
03/03 – Rio Ave-Estoril 0-2
03/03 – Maritimo-Moreirense 1-1
03/03 – Gil Vicente-Nacional 1-2
03/03 – Beira Mar-Benfica 0-1
03/03 – Vitoria Guimaraes-Academica 2-0
03/03 – Olhanense-Braga 0-1

Benfica 55 punti; Porto 53 punti; Pacos Ferreira 38 punti; Braga 37 punti; Rio Ave e Maritimo 29 punti; Estoril 28 punti; Vitoria Guimaraes 27 punti; Nacional 26 punti; Sporting Lisbona e Vitoria Setubal 23 punti; Academica 20 punti; Gil Vicente 19 punti; Olhanense 17 punti; Moreirense 16 punti; Beira Mar 15 punti.

A cura di Matteo De Angelis

Share Button