Redazione

Maradona atterra in Italia per risolvere i problemi col fisco

Maradona atterra in Italia per risolvere i problemi col fisco
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

MaradonaNAPOLI, 25 FEBBRAIO – Uno dei più grandi calciatori che abbiano mai giocato in Italia è stato senza dubbio Diego Armando Maradona che negli anni ’80 ha portato il Napoli a livelli mai toccati in precedenza e mai ripetuti negli anni successivi. L’esperienza italiana del giocatore argentino è stata caratterizzata, oltre che dai successi sportivi, anche da parecchi problemi tra i quali spiccano quelli con il fisco che l’ha accusato di essere un evasore. Nella giornata di oggi Maradona è atterrato in Italia per cercare di chiarire definitivamente la questione cercando di dimostrare la sua innocenza.

L’ARRIVO A ROMA – L’ex fuoriclasse sudamericano è atterrato a Fiumicino intorno alle 13.25 con un volo della compagnia Emirates partito da Dubai. Ad attenderlo c’era una folla composta da parecchie persone che hanno accolto calorosamente l’ex attaccante del Napoli dandogli il bentornato nel nostro paese e scattando parecchie fotografie con lui. Dopo l’arrivo Maradona ha incontrato il legale Angelo Pisani che ha spiegato i motivi del viaggio in Italia “Maradona viene in Italia come promesso perché ama l’Italia e vuole chiarire all’opinione pubblica che non è mai stato un evasore fiscale”, ha detto Pisani che ha poi aggiunto “Maradona vuole riabbracciare i napoletani e rivedere Napoli,vuole spiegare che non è un evasore per il semplice fatto che l’accertamento fiscale, presupposto di questa scandalosa vicenda, è stato già giudicato nullo dai giudici e la stessa nullità che vale per Ferlaino, Careca ed Alemao vale anche per Maradona.”

IL TRASFERIMENTO A NAPOLI – Successivamente Maradona dovrebbe essere accompagnato da Pisani in auto verso Napoli per poter rivedere i tifosi che lo hanno adorato nei suoi anni migliori da giocatore. L’intenzione del “Pibe de oro” è quella di fare un appello dalla città campana al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano affinchè vengano revocate tutte le pendenze fiscali ancora presenti nei suoi confronti che sono ritenute una vera e propria persecuzione. E’ poi prevista nella serata di oggi la partecipazione di Maradona ad una trasmissione televisiva anche se non è ancora chiaro se sarà su una tv locale o nazionale. La permanenza nel capoluogo campano dovrebbe protrarsi fino a Mercoledì quando l’ex giocatore dovrebbe fare ritorno a Dubai anche se non si esclude una permanenza fino alla fine della settimana in modo da poter assistere alla partitissima in programma al “San Paolo” tra i partenopei e la Juventus.

A distanza di parecchi anni dalle prodezze dispensate su un campo di calcio la presenza di Maradona nel nostro paese continua dunque a far discutere e ad essere fonte di interesse. In modo particolare per i tifosi napoletani che ricordano ancora con molto piacere le sue reti e i suoi colpi che hanno regalato gioie e trionfi alla formazione azzurra portandola nell’elite del calcio nazionale ed europeo.

a cura di Mauro Leone

Share Button