Redazione

Serie B, 27° Giornata: Sassuolo, Livorno, Hellas vincono

Serie B, 27° Giornata: Sassuolo, Livorno, Hellas vincono
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Novara a valanga sullo Spezia. Bene la Pro Vercelli

Alfredo AgliettiROMA, 25 FEBBRAIO – La copertina della 27° giornata, se l’aggiudica senza ombra di dubbio, Alfredo Aglietti, tecnico del Novara: lo 0-6 con cui ha steso lo Spezia è solo la ciliegina sulla torta sul lavoro che fatto su un Novara in piena crisi che navigava nei bassifondi della classifica senza speranza di risalita. Per il resto, nulla di nuovo sotto il sole: il terzetto di testa mantiene le distanze invariate, mentre in coda la Pro Vercelli ha un sussulto d’orgoglio. Andiamo con ordine però.

La capolista Sassuolo, sempre più prima in classifica, vince di misura in trasferta contro il Vicenza, grazie alla rete di Berardi a quattro minuti dal termine. Anche il Livorno porta a casa i tre punti, e lo fa battendo 0-2 il Cittadella al “Tombolato”, in virtù delle reti di Paulinho e Dionisi su rigore. Padroni di casa in dieci dal 35’ per l’espulsione di Coly. Non c’è due senza tre ed ecco la vittoria dell’Hellas Verona: gli scaligeri battono 2-0 il Varese. Le reti portano le firme di Moras e Rivas.

Non va oltre l’1-1 l’Empoli contro il Padova: toscani in vantaggio con Maccarone, pareggio patavino con Farias. Gli uomini di Colomba avrebbero anche la possibilità di vincere, ma Vantaggiato sbaglia il rigore decisivo all’80’. Per l’Empoli espulsi Pelagotti e Valdifiori. Vince anche la Juve Stabia 2-1 sul Grosseto: le reti di Zito e Bruno per gli stabiesi, Mancino firma il momentaneo pareggio per i toscani. Strepitoso e sorprendente 0-6 del Novara sullo Spezia: apre il festival del gol Borges, proseguono Lepiller, Seferovic, Gonzalez, Pesce e Lazzari. Su due dei 6 gol subiti c’è la responsabilità del portiere Guarna.

Bella vittoria della Ternana, che espugna “l’Ezio Scida” per 0-1 grazie alla rete su rigore di Vitale. Espulsi Brosco per gli umbri e Migliore per i calabresi. Vittoria anche per il Lanciano che sconfigge la Reggina per 3-1 tra le mura amiche: Fofana, Mancinelli e Mammarella gli autori delle reti, per la Reggina accorcia le distanze Comi. La Pro Vercelli sconfigge un Bari in piena crisi, che da morale ai piemontesi: galletti in vantaggio con Caputo, poi raggiunti e superati dalle reti di Modolo e Ragatzu.

Cesena – Ascoli e Modena – Brescia, rinviate per neve.

Dopo questi risultati, e tenendo conto che ci sono da giocare ancora due sfide, come appena detto, la classifica di Serie B è la seguente: Sassuolo 61; Livorno 54; Hellas Verona 50; Varese 43; Empoli 40; Juve Stabia 38; Modena, Padova 36; Brescia, Novara 34; Ascoli, Ternana, Virtus Lanciano 33; Spezia, Cittadella 32; Cesena 31; Crotone 30; Reggina 29; Bari 26; Vicenza 25; Pro Vercelli 20; Grosseto 16.

La classifica dei marcatori, è la seguente: Sansovini (Spezia) 18; Cacia (Hellas Verona), Ardemagni (Modena) 15; Zaza (Ascoli) 14; Siligardi (Livorno), 13; Gonzalez (Novara) 12; Succi (Cesena), Tavano (Empoli), Ebagua (Varese) Paulinho (Livorno) 11; Caputo (Bari) 10;Boakye, Terranova (Sassuolo), Comi (Reggina) 9.

Massimiliano di Cesare

 

Share Button