Antonio Foccillo

Serie A, Inter-Milan 1-1: il Balo-derby termina in parità

Serie A, Inter-Milan 1-1: il Balo-derby termina in parità
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Vantaggio rossonero al 20' con El Shaarawy, pareggio dei ''padroni di casa'' al 70' con Schelotto

 

Massimiliano Allegri, allenatore del Milan

Massimiliano Allegri, allenatore del Milan

MILANO, 24 FEBBRAIO –  Finisce 1-1 l’attesissimo derby della Madonnina tra Inter e Milan. Vantaggio rossonero al 20′ con El Shaarawy, pareggio dei ”padroni di casa” al 70′ con Schelotto. Sottotono l’uomo più atteso del match, Mario Balotelli, fischiatissimo per tutta la partita e probabilmente frenato un pò dall’emozione.

LA PARTITA

PRIMO TEMPO – Ci prova subito Cassano al 5′ con un tentativo da posizione proibitiva. Prima occasione per il Milan al 6′ con De Sciglio, che si accentra superando Guarin e prova la conclusione sul primo palo che va di poco fuori. Partita molto bella e veloce con diverse proposizioni soprattutto sugli esterni dove però è l’Inter a soffrire di più per le mancate coperture di Guarin e Alvarez. All’11’ grande imbucata di Cassano per Palacio, che in area viene chiuso da Mexes. Al 15′ grande opportunità per il Milan : De Sciglio supera di nuovo Guarin sulla sinistra, mette al centro ma Balotelli non riesce a insaccare, sbagliando il controllo di fronte ad Handanovic. Al 20 ‘ arriva il vantaggio rossonero con El Shaarawy : grande passaggio in profondità di Boateng che sorprende i difensori interisti, il piccolo faraone di esterno destro insacca nell’angolino alto. Grande conclusione del numero 92 rossonero. Subito l’Inter a cercare il pareggio con Cassano, che prova la conclusione da fuori con la palla che si spegne sul fondo. Al 26′ su calcio d’angolo Balotelli sfodera un gran colpo di testa, ma Handanovic si supera con una parata miracolosa. Dopo due minuti, ancora Balotelli davanti ad Handanovic: De Sciglio ancora sulla sinistra, cross al centro  per Super Mario che però trova di nuovo Handanovic . E’ la terza volta che l’ex attaccante del Manchester City prova a trovare la rete ma non riesce a superare il portiere nerazzurro. Al 39′ ci prova sempre Balotelli su punizione, Handanovic però non si fa trovare impreparato. Il primo tempo si chiude con il vantaggio degli ”ospiti”, grazie al gran goal di El Shaarawy. Milan ben messo in campo, ordinato nel possesso palla e nel pressing. L’Inter in sofferenza soprattutto sugli esterni.

SECONDO TEMPO- Comincia subito forte il Milan che, al 47′, spaventa Handanovic con Boateng, che devia di testa una punizione di Montolivo. Al 53′ incredibile parata di Abbiati che si oppone a un tentativo ravvicinato di Guarin imbeccato da Palacio dalla destra, sul prosieguo dell’azione Cassano prende il palo nel tentativo di rimetterla in gioco dalla linea di fondo. Al 66′ conclusione debole di Balotelli che gioca in maniera nervosa in questa fase del match. Al 70′ arriva il pareggio dell’Inter con Schelotto che sbuca di testa alle spalle di Mexes su un cross di Nagatomo. Ci prova Muntari al 75′ con una conclusione che va di poco fuori. Partita molto più in equilibrio ora, con il Milan un pò sulle gambe e l’Inter che prova a spingere soprattutto con Schelotto appena entrato. All’88’ ci prova Niang dal limite dell’area ma Handanovic non si fa sorprendere. Il portiere dell’Inter sicuramente migliore in campo.

IL TABELLINO

INTER (70′ Schelotto)  MILAN (20′ El Shaarawy)

INTER (4-4-2): Handanovic; Zanetti, Juan Jesus, Ranocchia, Nagatomo (76′ Chivu); Alvarez (74′ Kuzmanovic), Gargano, Cambiasso ( 67′ Schelotto), Guarin; Palacio, Cassano. All. : Stramaccioni

MILAN (4-3-3): Abbiati; Abate, Zapata, Mexes, De Sciglio; Muntari (90′ Ambrosini) , Montolivo, Nocerino; Boateng ( 80′ Niang), Balotelli, El Shaarawy (86′ Bojan). All. : Allegri

AMMONITI: 12′ Cassano (M), 30′ Muntari (M), 34′ Ranocchia (I), 42′ Juan Jesus, 89′ Zapata (M)

ARBITRO : Mazzoleni

a cura di Antonio Foccillo

Share Button