Redazione

Goleade Bayern e Hannover, tutti i risultati della ventitreesima giornata di Bundesliga

Goleade Bayern e Hannover, tutti i risultati della ventitreesima giornata di Bundesliga
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

bundesliga_logo1Berlino, 24 febbraio – La valanga del Bayern si abbatte anche sul Werder Brema. I bavaresi si impongono con un risultato tennistico grazie alle reti del redivivo Mario Gomez (doppietta al 52′ e 89′), Ribery (86′), Robben (25′) Martinez (29′) e all’autorete di Gebre Selassie. Tra gli ospiti, il gol della bandiera è siglato dal giovane De Bruynen (58′), al sesto sigillo stagionale. La squadra di Monaco allunga in classifica a +17 sul Borussia Dortmund, che non va oltre l’1-1 in casa del Borussia M’gladbach. Gli ospiti passano in vantaggio nel primo tempo con Gotze (31′), ma vengono raggiunti nella ripresa da una rete di Younes (67′). Non approfitta di questo risultato il Bayer Leverkusen, fermato sullo 0-0 in casa del fanalino di coda Greuther Furth. La squadra di coach Lewandowski rimane dunque al terzo posto in classifica, a un solo punto dal Borussia Dortmund.

Altra goleada di giornata è quella dell’Hannover, che rifila cinque sberle all‘Amburgo e si porta a una sola lunghezza dal sesto posto occupato proprio dagli anseatici. La squadra di Slomka manda a segno tutti i propri giocatori d’attacco: alla rete iniziale di Diouf al 7′, seguono infatti i sigilli di Huszti (39′), Ya Konan (45′ e 68′) e Abdellaoue (85′). Di van der Vaart il gol che al 13′ regala il momentaneo pareggio agli ospiti.

Dopo quattro giornate di astinenza, torna al successo lo Schalke 04, rigenerato forse dalla buona prestazione in Champions League contro il Galatasaray. La decisiva doppietta di Matip (29′ e 81′) piega le resistenze del Fortuna Dusseldorf, e regala i tre punti ad uno Schalke ancora bloccato sull’1-1 a dieci minuti dal termine.

In zona salvezza, l’Augsburg coglie tra le mura amiche un importante vittoria contro i diretti concorrenti dell‘Hoffenheim, scavalcati al terz’ultimo posto in classifica. Le reti del sorpasso vengono firmate da Won Ji (45′) e Molders (79′), che rendono così inutile il gol dell’ex M’gladbach De Camargo in pieno recupero (92′).

Finisce in pareggio, invece, la sfida dello Stoccarda, prossimo avversario della Lazio negli ottavi di Europa League. Succede tutto nel secondo tempo, con la squadra di Labbadia che passa in vantaggio con Traore al 51′, ma viene raggiunta dal Norimberga con Feulner a poco meno di un quarto d’ora dalla fine (77′). Stesso risultato tra Mainz e Wolfsburg, dove però accade tutto nei primi quindici minuti di gioco. Alla rete di Zimling per i padroni di casa (5′) risponde subito Naldo (15′): finisce 1-1, con gli ospiti in inferiorità numerica dal 30′ del primo tempo a causa dell’espulsione di Madlung.

Altro match senza reti della giornata è infine la sfida ad alta quota tra Friburgo ed Eintracht, le due squadre rivelazione del campionato. Ai padroni di casa non riesce l’aggancio in classifica alla squadra di Francoforte, che rimane così solitaria al quarto posto.

a cura di Marco Venza

Share Button