Sebastian Mongelli

Europa League, Lazio-Borussia M.: probabili formazioni ed ultime notizie

Europa League, Lazio-Borussia M.: probabili formazioni ed ultime notizie
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

I biancocelesti forti del 3-3 dell'andata non hanno intenzione di difendersi

Floccari ed HernanesROMA, 21 FEBBRAIO – Tra meno di due ore Lazio e Borussia M’gladbach scenderanno in campo per disputare la gara di ritorno dei sedicesimi di Europa League.

QUI LAZIOPetkovic ieri in conferenza stampa ha detto che si vedrà la Lazio ammirata un po’ di giornate fa, e proprio per questo verrà riproposto il 4-1-4-1 che fino ad ora ha ben figurato in tutte le competizioni disputate. Oltre al modulo ci sarà anche qualche cambio rispetto all’undici sceso in campo lunedì sera a Siena. Tra i pali ci sarà sempre Federico Marchetti, davanti a lui la linea a quattro di difesa sarà composta da Konko, Biava, Ciani e Radu. Davanti alla difesa agirà capitan Ledesma col solito compito di impostare l’azione e far girare la palla il più possibile verticalizzando appena se ne presenti l’occasione. Più avanti ci saranno Gonzales ed Hernanes al centro, le fasce invece saranno affidate a Lulic e Candreva. Sarà Floccari il terminale offensivo biancoceleste. Pronti a subentrare nella ripresa Ederson ed Onazi.

QUI BORUSSIA M.Favre non ha intenzione di fare turnover, e ha tutta l’intenzione di riproporre lo stesso assetto con gli stessi uomini del match d’andata. Quindi confermato il 4-4-2 basato principalmente sulle ripartenze in contropiede grazie ai numerosi velocisti presenti in squadra. Ancora panchina per Xhaka che quindi non potrà mettersi in luce fin dall’inizio per convincere la dirigenza biancoceleste ad affondare il colpo per la prossima stagione.

PROBABILI FORMAZIONI

LAZIO (4-1-4-1): Marchetti; Konko, Biava, Ciani, Radu; Ledesma; Candreva, Gonzalez, Hernanes, Lulic; Floccari.
A disposizione: Bizzarri, Cana, Pereirinha, Onazi, Ederson, Kozak, Cataldi. Allenatore: Petkovic

BORUSSIA MONCHENGLADBACH (4-4-2): Ter Stegen, Stranzl, Dominguez, Jantschke, Wendt; Cigerci, Nordtveit, Marx, Arango; Herrmann, De Jong.
A disposizione: Heimeroth, Daems, Brouwers. Rupp, Xhaka, Hanke, Younes. Allenatore: Favre

a cura di Sebastian Mongelli

Share Button