Redazione

Champions League, le gare di stasera

Champions League, le gare di stasera
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il Porto ospita il Malaga, super sfida tra Arsenal e Bayern Monaco all'Emirates Stadium

Logo della Champions League

Logo della Champions League

LONDRA, 19 FEBBRAIO- Ritorna il martedì, giornata che tutti i calciofili d’Europa aspettano perchè si gioca la Champions League; in programma stasera due partite che si preannunciano avvincenti e ricche di gol. A Oporto i padroni di casa del Porto ospitano gli spagnoli del Malaga, mentre a Londra giganteggia la grande sfida tra Arsenal e Bayern Monaco.

ARSENAL-BAYERN MONACO

QUI LONDRA- L’Arsenal di Wenger dovrà riscattare in Champions League la bruttissima eliminazione in Fa Cup ad opera del Blackburn Rovers, club che milita nella seconda divisione inglese. I Gunners, già usciti dalla Coppa di Lega a dicembre battuti da un club di quarta divisione. Per l’occasione il tecnico francese ha in mente una formazione ultra offensiva, schierando un 4-2-1-3 di mourinhana memoria per imporre il proprio gioco ai bavaresi. L’attacco sarà probabilmente affidato al trio Cazorla-Giroud-Podolski, ex di turno avendo militato nel Bayern Monaco dal 2006 al 2009 prima di passare al Colonia.

QUI MONACO- Problemi in difesa per Heynches, allenatore del Bayern Monaco: Badstuber è infortunato, mentre Boateng è stato fermato dal giudice sportivo. Al loro posto dovrebbero giocare Dante e Alaba. Per il resto il tecnico che a giugno lascerà spazio a Pep Guardiola schiererà il solito 4-2-3-1 con Mandzukic supportato dal trio Kroos-Ribery-Muller.

LE FORMAZIONI:

Arsenal (4-2-1-3) Szczesny; Sagna, Koscielny, Mertesacker, Vermaelen; Arteta, Ramsey; Wilshere; Walcott, Podolski, Cazorla. Allenatore: Wenger.

Bayern Monaco (4-2-3-1) Neuer; Lahm, Van Buyten, Dante, Alaba; Martinez, Schweinsteiger; Kroos, Muller, Ribery; Mandzukic. Allenatore: Heynches.

PORTO-MALAGA

QUI OPORTO- Brutta tegola per Vitor Pereira, allenatore del Porto: per la partita di stasera in Champions con il Malaga dovrà infatti fare a meno di James Rodriguez, attaccante esterno di 21 anni fermato da uno strappo muscolare. Al suo posto dovrebbe giocare il russo Izmailov; per il resto, formazione tipo.

QUI MALAGA- Nessuna defezione per il Malaga, con tutti i migliori presenti per lo storico Ottavo di finale di Champions League. Pellegrini dovrebbe schierare un 4-2-3-1 con Joaquin, Portillo e Isco dietro all’unica punta Saviola.

LE FORMAZIONI:

Porto (4-5-1) Hélton; Danilo, Otamendi, Mangala, Alex Sandro; Fernando, Lucho González, Moutinho, Izmailov, Silvestre Varela; Martinez. Allenatore: Pereira.

Malaga (4-2-3-1) Willy; Gámez, Sánchez, Demichelis, Antunes; Camacho, Toulalan; Joaquín, Portillo, Isco; Saviola. Allenatore: Pellegrini.

A cura di Matteo Mistretta

Share Button