Matteo De Angelis

Superliga, 19a giornata: Porto e Benfica tornano a vincere, passo falso Pacos

Superliga, 19a giornata: Porto e Benfica tornano a vincere, passo falso Pacos
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

martinez portoLISBONA, 18 FEBBRAIO – Dopo i rispettivi pareggi della scorsa settimana, tornano a vincere Porto e Benfica nella 19a giornata di Superliga. Restano inchiodate sul pareggio invece le dirette inseguitrici, mentre a metà classifica torna al successo lo Sporting Lisbona.

PORTO E BENFICA, BENE COSI’ – Dopo l’inatteso mezzo passo falso interno contro l’Olhanense, torna alla vittoria il Porto: gli uomini di Vitor Pereira battono 2-0 in trasferta il Beira Mar e ottengono il quindicesimo successo in campionato. Ci pensa il giovane attaccante ghanese Atsu, classe ’92, a sbloccare il risultato alla mezz’ora finalizzando al meglio il primo assist di giornata di Joao Moutinho. Il centrocampista si ripete poi nella ripresa servendo al capocannoniere della Superliga Martinez la palla che chiude i giochi. Il Porto, che termina il match in inferiorità numerica per il doppio giallo rimediato da Mangala, sale così a 49 punti in classifica, mentre per il Beira Mar arriva la quinta sconfitta nelle ultime sette gare. Il Porto chiama, il Benfica risponde: i biancorossi superano 1-0 l’Academica grazie al rigore trasformato da Lima al 94′ e restano agganciati proprio ai Dragoes in vetta alla classifica.

PARI PACOS, RESPIRA LO SPORTING – Non va oltre il pareggio il Pacos Ferreira, bloccato 1-1 in casa dal Nacional: Cicero illude i padroni di casa al 22′, ma Moreira al 77′ blocca a tre la striscia di vittorie consecutive della terza forza del campionato. Sbaglia il Pacos, non ne approfitta il Braga: nel big match di giornata gli uomini di Josè Peseiro, quarti in classifica, impattano 1-1 in casa del Rio Ave, quinto a due punti di distanza. Hassan (poi espulso) porta in vantaggio i padroni di casa dopo soli tre minuti, ma Alan allo scadere del primo tempo realizza il gol del pareggio su rigore. Secondo successo consecutivo per il Maritimo, che batte 2-1 l’Estoril e sale al sesto posto solitario in classifica. Sami e Simao indirizzano nel verso giusto la gara fin dal primo tempo, ma Suk si fa espellere e costringe all’inferiorità numerica il Maritimo. L’Estoril prova allora a rientrare in partita con Evandro al 58′, ma il Maritimo resiste e porta a casa tre punti meritati. Torna al successo lo Sporting Lisbona: i Leoes battono 3-2 in trasferta il Gil Vicente e ottengono una vittoria che mancava da un mese esatto. Inizio shock per i padroni di casa, con lo Sporting già sullo o-2 dopo appena sei minuti grazie ai gol di Bruma e Ilori. Il Gil Vicente però è duro a morire e Vieira con una doppietta riporta il risultato in parità nella ripresa; lo Sporting non ci sta e Capel al 64′ firma il nuovo sorpasso e regala i tre punti alla sua squadra. Fondamentale successo in ottica salvezza per il Vitoria Setubal, corsaro per 1-0 sul campo dell’Olhanense: l’eroe di giornata è Tavares, che all’81’ realizza la rete del successo e porta il Vitoria Setubal a +5 dalla zona retrocessione. Chiudiamo con la vittoria per 1-0 del Vitoria Guimaraes ai danni del fanalino di coda Moreirense: basta un rigore di Olimpio dopo otto minuti ad interrompere la striscia di due vittorie consecutive della compagine ultima in classifica.

GARE E CLASSIFICA – Ecco il riepilogo della 19° giornata di Superliga

15/02 – Beira Mar-Porto 0-2
16/02 – Gil Vicente-Sporting Lisbona 2-3
17/02 – Pacos Ferreira-Nacional 1-1
17/02 – Olhanense-Vitoria Setubal 0-1
17/02 – Maritimo-Estoril 2-1
17/02 – Vitoria Guimaraes-Moreirense 1-0
17/02 – Benfica-Academica 1-0
18/02 – Rio Ave-Braga 1-1

Porto e Benfica 49 punti; Pacos Ferreira 35 punti; Braga 31 punti; Rio Ave 29 punti; Maritimo 25 punti; Vitoria Guimaraes 24 punti; Estoril e Sporting Lisbona 22 punti; Academica, Nacional e Vitoria Setubal 20 punti; Gil Vicente 18 punti; Olhanense 17 punti; Beira Mar 15 punti; Moreirense 14 punti.

A cura di Matteo De Angelis

Share Button