Redazione

Napoli-Sampdoria 0-0: i partenopei non sfruttano l’occasione, Juventus a +4

Napoli-Sampdoria 0-0: i partenopei non sfruttano l’occasione, Juventus a +4
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il Napoli non riesce a sfruttare la sconfitta della Juve; un'ottima Samp ottiene un importante pareggio.

Walter MazzarriNAPOLI, 17 FEBBRAIO – Era l’occasione della vita; portarsi a -2 dalla Juventus due settimane prima dello scontro diretto. Invece il Napoli non è riuscito a superare la Sampdoria: la partita si è conclusa sullo 0-0, ma raramente un risultato è stato così bugiardo.

PRIMO TEMPO – Prima frazione di gara spettacolare al San Paolo. Il Napoli prova a fare la partita ma la Sampdoria si dimostra pimpante e aggressiva e non subisce la superiorità tecnica degli azzurri. Entrambe le squadre creano moltissime occasioni da rete ma non riescono a capitalizzare. Il Napoli parte forte e crea due palle gol con Cavani, ma El Matador non riesce a portare in vantaggio la sua squadra. Poi è la Sampdoria a creare le occasioni più pericolose, ma il Napoli riesce a salvarsi, una volta anche sulla linea di porta a De Sanctis battuto.

SECONDO TEMPO – Nel secondo tempo Mazzarri spinge sull’accelleratore: fuori Britos dentro Pandev, con tutte e 4 le punte azzurre in campo. La Sampdoria non riesce più a ripartire, e inizia a difendersi strenuamente per portare via dal San Paolo un pareggio d’oro. Il Napoli attacca, ma non riesce a creare enormi grattacapi a Romero tranne al 75′, quando Hamsik coglie un clamoroso palo. Dopo 4 minuti di recupero l’arbitro Doveri manda tutti negli spogliatoi, con la partita che si conclude per 0-0.

OCCASIONE PERSA – L’obiettivo del Napoli era duplice: riscattare l’umiliante sconfitta per 3-0 con il Viktoria Plzen di Giovedì e riavvicinarsi alla Juventus per riaprire in toto la lotta scudetto dopo la sconfitta della Vecchia Signora di ieri sera all’Olimpico contro la Roma. Obiettivo riuscito solo in parte, perchè il pareggio riavvicina si gli azzurri, ma solo di un punto, e toglie la possibilità del clamoroso sorpasso con lo scontro diretto. Ottimo risultato invece per la Sampdoria, che pare rigenerata dalla cura Delio Rossi: 12 punti nelle ultime 7 partite, 3 delle quali contro Napoli, Milan e Juventus. La strada della salvezza sembra spianata per Gastaldello e compagni.

IL TABELLINO

NAPOLI 0 – SAMPDORIA 0 

Le Formazioni

NAPOLI(3-4-1-2): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Britos(61′ Pandev); Mesto, Behrami, Inler(77′ Dzemaili), Armero(61′ Zuniga); Hamsik; Insigne, Cavani. A disp.: Rosati, Rolando, Gamberini, Maggio, Donadel, El Kaddouri, Calaiò. All.: Mazzarri.

SAMPDORIA(3-5-2): Romero; Rossini, Gastaldello, Costa; De Silvestri(90′ Mustafi), Poli, Kristicic, Obiang, Estigarribia; Sansone(66′ Eder), Icardi(81′ Maxi Lopez). A disp.: Da Costa, Berni, Berardi, Castellini, Rodriguez, Munari, Poulsen, Maresca, Soriano. All.: Limone.

Ammoniti: 30’Campagnaro, 64′ Inler, 75′ Gastaldello.
Espulsi:
Arbitro: Doveri.

SPECIALE SERIE A

Le pagelle di Roma-Juventus 1-0: Totti infinito, Pirlo esausto
Roma-Juventus 1-0: Totti frantuma la Vecchia Signora
Napoli-Sampdoria 0-0: i partenopei non sfruttano l’occasione, Juventus a +4
Genoa-Udinese 1-0: Kucka cecchino, il Grifone vola con Ballardini
Torino-Atalanta 2-1: Cerci e Birsa mandano all’inferno la Dea
Il Catania soffre ma porta a casa i 3 punti, battuto il Bologna

A cura di Matteo Mistretta

Share Button