Redazione

Paris Saint Germain, per Ancelotti “Au revoir” Ligue 1

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

PARIGI, 30 APRILE- Carlo Ancelotti dice quasi addio alla conquista della Ligue 1 col suo Paris Saint Germain. Ma più che un addio sarà un “au revoir” all’anno prossimo quando dalla prima giornata il tecnico italiano potrà tentare la scalata alla vetta di Francia.

Dopo la sconfitta di ieri a Lille, il Psg avrà a disposizione altre quattro partite per tentare di riacciuffare il Montpellier che dista 5 punti. Un’impresa impossibile, non tanto per le qualità dei parigini, comunque molto alte, quando per lo score e la forza del Montpellier che pare non voglia proprio fermarsi.

IL LILLE SI FA SOTTO- Con la sconfitta di Lille però il Psg, oltre a perdere terreno per la corsa al campionato, si è vista insidiare proprio dal Lille il secondo posto, visto che sono solo due i punti che separano le squadre.

LA PARTITA- Eppure il Psg ieri era anche passato in vantaggio con Javier Pastore. Il pareggio del Lille è arrivato grazie al rigore trasformato da Hazard in seguito anche all’espulsione di Sakho. Roux ha poi chiuso l’ incontro per il definitivo 2-1.

Nei prossimi incontri il Psg se la dovrà vedere con St. Etienne, Valenciennes, Rennes e Lorient. Non sarà facile insomma tentare l’ impresa di prendere il Montpellier, ma come detto sarà molto importante tenersi il secondo posto badando a tenere lontano il Lille.

Carlo Ancelotti di sicuro avrà una grande occasione l’anno prossimo, quando quasi sicuramente arriveranno altri giocatori importanti, in una società, il Psg appunto, che vuole ritornare grande nel calcio europeo al cospetto soprattutto di altre società prese in mano da facoltosi arabi pronti a spendere infinite somme di petrol-dollari.

Gennaro Manolio

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *