Redazione

Europa League, tutti i risultati dell’andata degli ottavi

Europa League, tutti i risultati dell’andata degli ottavi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Europa LeagueMilano, 15 febbraio – Pioggia di gol e tante sorprese nel turno di andata degli ottavi di finale di Europa League. Sono ben 35, infatti, le reti realizzate nelle 16 partite disputate, e non sono mancate le vittorie in trasferta. I rovesci interni più clamorosi sono quelli dei campioni in carica dell’Ateltico Madrid, sorpresi dai russi del Rubin Kazan (0-2), e del Napoli. La seconda forza del campionato italiano subisce addirittura tre reti al San Paolo contro i cechi del Viktoria Plzen (0-3), compromettendo in maniera quasi irrimediabile il passaggio al turno successivo.

La giornata di gloria delle squadre russe viene completata dalla vittoria casalinga in rimonta da parte dell’Anzhi (3-1 all’Hannover con il camerunense ancora a segno) e dal prestigioso successo dello Zenit San Pietroburgo contro il Liverpool. La squadra di Spalletti si impone tra le mura amiche con il risultato di 2-0 grazie alle reti di Hulk e Semak, che nel secondo tempo stendono i Red Devils. Fattore campo rispettato anche ad Amsterdam, con i lancieri dell’Ajax che liquidano la pratica Steaua Bucarest con un gol per tempo (2-0).

Sconfitta con identico risultato anche per l’altra formazione rumena, il Cluj, che a Milano subisce la doppietta di Palacio. Brutte notizie, però, in casa Inter: la squadra di Stramaccioni vince la partita, ma perde Milito per un serio infortunio al ginocchio (stagione probabilmente finita per l’attaccante argentino). Altra doppietta d’autore è quella di Bale, che al White Hart Lane trascina il Tottenham ad una vittoria in extremis contro i francesi del Lione (2-1). Un Levante travolgente mette una seria ipoteca sul passaggio del turno dominando il confronto casalingo contro l‘Olympiakos (3-0), unica superstite del calcio greco in Europa League. Giornata avara di soddisfazioni anche per il calcio ucraino: dopo il 2-2 dello Shaktar in Champions League arrivano infatti la sconfitta del Dnipro a Basilea (2-0) e i pareggi tra Dinamo Kiev e Bordeaux (1-1) e  Metalist e Newcastle (0-0).  Reti inviolate anche tra i bielorussi del Bate Borisov e il Fenerbache, con i turchi costretti a giocare quasi tutta la partita in dieci uomini per l’espulsione di Meireles dopo appena 5′.

Non sorridono nemmeno in Germania: oltre alla sconfitta dell’Hannover, il Bayer Leverkusen cade in casa contro il Benfica (0-1), mentre Stoccarda e Borussia M’gladbach non vanno oltre il pareggio, rispettivamente contro i belgi del Genk (1-1) e la Lazio (3-3). Girandola di gol e di emozioni al Borussia Park, dove gli uomini di Petkovic conquistano un meritato punto grazie alla rete di Kozak al 94′. Infine, concludiamo con la sofferta vittoria dei campioni d’Europa in carica del Chelsea, usciti vittoriosi con fatica dal campo dello Sparta Praga: decide un gol del brasiliano Oscar, entrato a dieci minuti dal termine.

A cura di Marco Venza

Share Button