Orazio Rotunno

Calciomercato Inter, Simeone si candida: Cassano, è addio?

Calciomercato Inter, Simeone si candida: Cassano, è addio?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Fantantonio potrebbe tornare a Genova, sponda Samp, già dal prossimo giugno. Dove sulla panca neroazzurra potrebbe sedere "el cholo" Simeone

Cassano giocherà un tempo in Europa LeagueMILANO, 14 FEBBRAIO – Nel giorno di San Valentino, c’è chi si promette sposo per il futuro, più o meno prossimo, e chi invece pensa al divorzio dopo appena una stagione. Parliamo rispettivamente di Diego Simenone, tecnico dell’Atletico Madrid, e di Antonio Cassano. Il primo ha ieri affermato di vedersi un giorno sulla panchina dell’Inter: per “il Pibe di Bari” invece una nostalgia di casa, secondo l’indiscrezione riportata oggi dal “Corriere dello Sport“.

SIMEONE, UN CONDOTTIERO IN PANCHINA – Il cholo, nonostante i soli due anni trascorsi alla Pinetina, è rimasto nel cuore di tutti i tifosi interisti e viceversa. Stagioni intense, culminate con la vittoria della Coppa Uefa ed un secondo posto in campionato che tutt’oggi grida vendetta per il leggendario scontro Ronaldo-Iuliano. Lui c’era, così come in tutte le battaglie interiste di quegli anni: storica la sua doppietta in un derby, chiuso dal Fenomeno sul 3-0. Un amore talmente forte da lasciare Simeone quasi un lacrime al momento della rete del 3-2 con la maglia della Lazio nel giorno di quel 5 maggio tristemente noto ai tifosi neroazzurri. Da allora, le strade non si sono più incrociate, ma non si è dissolto quel rapporto di stima e rispetto fra l’argentino e l’ambiente interista. E soprattutto con Massimo Moratti: proprio ieri vi sarebbe stata una telefonata fra le parti, con il Presidente ad aver fatto la prima mossa, giusto per sondare la disponibilità futura dell’attuale tecnico dell’Atletico Madrid. Dove sta facendo cose straordinarie: trionfo in Europa League l’anno scorso, impresa titanica in Supercoppa Europea umiliando per 4 reti a zero i Campioni d’Europa del Chelsea e secondo posto nella Liga davanti al Real, un evento che non accadeva da 17 anni: era il 1996 e Simeone portava alla vittoria del campionato da giocatore proprio i colchoneros. “Un giorno allenerò l’Inter, l’ho sempre saputo da quanto me ne sono andato. Mi dicevano, tu tornerai qui da allenatore“. Queste le parole rilasciate dal tecnico argentino, che già in Patria aveva dato bella mostra di sè portando in trionfo l’Estudiantes dell’ex compagno Veron nel titolo di Apertura nel 2006 a distanza di 23 anni dall’ultima volta, e col River Plate nel 2007 in quello di Clausura. Insomma, un predestinato beneamino neroazzurro nell’ombra del tremante Stramaccioni.

CASSANO, STORIA DI UN ADDIO ANNUNCIATO: IMMINENTE? – Lo riporta sulle sue pagine il Corriere dello Sport stamane, Antonio Cassano mediterebbe l’addio già a fine stagione. Difficile, ma non impossibile. Ragioni familiari alla base e la volontà mai celata di chiudere la carriera in blucerchiato vicino ai propri affetti. Sta per diventare papà per la seconda volta ed il suo rapporto con la Sampdoria è stato il più forte ed intenso della sua vita. La recente scomparsa di Garrone lo ha addolorato fortemente, fortunatamente è riuscito in tempo a ricostruirvi un rapporto e questo è stato apprezzato da un ambiente che non lo ha mai dimenticato, nonostante il brusco divorzio. All’Inter Antonio sta bene, è la sua squadra del cuore sin da bambino e sta facendo grandi cose. Milano dopo tutto non è lontana da Genova, ha un ottimo rapporto con Moratti, Stramaccioni e tutta la squadra: l’addio insomma non sembra così urgente ed imminente. A meno che le cose cambino dal lato dirigenziale, con l’Inter sulle traccie di numerosi attaccanti, anche esterni. Indice di un cambio di rotta magari dal punto di vista tattico? Nel 4-3-3 Fantantonio faticherebbe a ritrovarsi, ed il suo addio potrebbe dunque venir agevolato ed accelerato.

Fantacalcio ad oggi, un pò come lo era Balotelli o Ibra al Milan 24 ore prima del loro annuncio. “E’sempre calciomercato“.

E’proprio vero.

Orazio Rotunno

 

Share Button