Azio Agnese

Palermo, la lettera di Fabrizio Miccoli ai tifosi

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

"La Serie A è un patrimonio di tutti: del Palermo, dei giocatori, del Presidente, di questa meravigliosa città"

Miccoli, per il rilancio del Palermo

Miccoli, capitano del Palermo

PALERMO, 14 FEBBRAIO – Il Palermo vive il suo momento più nero da quando ha fatto ritorno nel campionato di Serie A. La squadra rosanero si ritrova ultima in classifica con soli 18 punti e la salvezza appare un impresa troppo grande per una squadra ed una società che quest’anno ha subito gli ennesimi scossoni da parte di Zamparini cambiando ben 3 allenatori e 2 direttori sportivi nell’arco di appena 6 mesi.

Con l’avvento di Malesani, tutto l’ambiente si aspetta una inversione di tendenza dei risultati perché arrivati a questo punto della stagione conta solo vincere, buttare dentro il pallone e portare a casa più punti possibili.

Nei momenti di difficoltà sono prima di tutto gli uomini a venir fuori ed a fare alzare la testa alla squadra. Il capitano del Palermo Fabrizio Miccoli, attraverso il sito ufficiale della squadra rosanero, ha voluto scrivere una lettere indirizzata ai tifosi che domenica hanno sonoramente fischiato la squadra dopo il pareggio contro il Pescara, invitandoli a stare vicino alla squadra per ritornare ad essere il 12° uomo in campo e aiutare la squadra nei momenti di difficoltà.

ECCO IL TESTO COMPLETO DELLA LETTERA:

“TIFOSI STATECI VICINO”“Stiamo attraversando un periodo difficile e ne siamo tutti consapevoli. La squadra è ultima in classifica ed è a caccia di quella vittoria che le permetterebbe di far svoltare positivamente la stagione e riprendere la corsa verso la salvezza. Per questo a voi tutti chiedo, da Capitano, di supportarci in tutti i modi possibili e rimandare soltanto a fine stagione eventuali critiche e polemiche su quanto fatto dalla società e dai giocatori.
La Serie A è un patrimonio di tutti: del Palermo, dei giocatori, del Presidente, di questa meravigliosa città. Nei miei cinque anni qui ci siete sempre stati vicino e, per fortuna, abbiamo centrato risultati e traguardi prestigiosi. Per questo, ora più che mai, il Palermo ha bisogno dei suoi tifosi. Soltanto tutti insieme, remando dalla stessa parte, e trasmettendo fiducia possiamo compiere quella che è una vera e propria impresa. Noi ci crediamo, sosteneteci ancora una volta”.

Azio Agnese
Twitter: @Azio82

Share Button