Antonio Fioretto

Celtic-Juventus 0-3: Matri-Marchisio-Vucinic, bianconeri spietati. Rivivi il match

Celtic-Juventus 0-3: Matri-Marchisio-Vucinic, bianconeri spietati. Rivivi il match
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

GLASGOW , 13 FEBBRAIO – Prendete una boccata d’aria, trattenete il respiro e tuffatevi tutto d’ un fiato nelle emozioni della Champions League. La coppa con le orecchie is back, per farci vivere (o forse morire) tutte le sue sfaccettature. Dalle parti di Torino, sponda bianconera, si torna a respirare quell’ atmosfera familiare dei grandi palcoscenici europei. Celtic-Juventus sarà match tutto da vivere, coi bianconeri consapevoli della grande chance a disposizione. Vincere vorrebbe dire mettere una seria ipoteca sul passaggio ai quarti.

PROTAGONISTI Le scelte sono fatte. Conte opta per i centimetri di Peluso e Matri, preferiti rispettivamente a Giaccherini e Giovinco. Per il resto, squadra titolarissima, tranne ovviamente la pesante assenza di Chiellini e la relegazione di Asamoah in panchina, appena rientrato dalla Coppa d’Africa. Neil Lennon invece si affida a un prudente 4-5-1 escludendo Samaras. Tra i pali c’è Forster, indicato come vero prodigio.

Segui in diretta il LIVE minuto per minuto 

FORMAZIONI 

Celtic (4-5-1) 1 Forster, 23 Lustig (dal 58′ Matthews) , 6 Wilson, 4 Ambrose , 3 Izaguirre, 8 Brown, 67 Wanyama, 16 Ledley, 15 Commons (dal 73′ Watt) , 49 Forrest, 88 Hooper. A disposizione: 24 Zaluska,  25 Rogne, 9 Samaras, 11 Nouioui. All.: Neil Lennon.

Juventus (3-5-2) 1 Buffon, 15 Barzagli, 19 Bonucci, 4 Caceres, 26 Lichtsteiner, 23 Vidal, 21 Pirlo, 8 Marchisio (Gol) , 13 Peluso (dal 68′ Padoin), 32 Matri (Gol) (dall’ 80’Pogba), 9 Vucinic (dal 85′ Anelka) . A disposizione: 30 Storari, 12 Giovinco, 22 Asamoah , 33 Isla. All.: Antonio Conte.

LIVE

93′ – Dopo 3 minuti di recupero l’arbitro fischia la fine del match. FInisce 3-0 per i bianconeri, capaci di un grande ciniscmo e con Matri e Marchisio migliori in campo. Passaggio del turno ipotecato

85′ Entra nella Juventus Anelka. Esordio per lui con la maglia bianconera

82′ GOL DELLA JUVENTUS! Vucinic mette dentro su assist di Marchisio. Bruttissimo il piazzamento della difesa degli scozzesi. Juve cinica come non mai

76′ GOL DELLA JUVENTUS! Stavolta il gol è tutto di Marchisio, che rientra sul destro e batte Forster dopo un assist pazzesco di Matri : 2-0 Juve!

66′ – OCCASIONE JUVE  : Destro piazzato di Vucinic su assist di Marchisio, palla diretta all’angolo, fondamentale il piede di Wilson a negare il gol del montenegrino.

61′ – OCCASIONE CELTIC : Cross di Mattewhs dalla sinistra, Ambrose in mezzo all’area tutto solo stacca incredibilmente centrale in mano a Buffon

55′ – Brutto inizio di ripresa con nessuna delle due squadre capace di rendersi pericolosa.

45′ – Inizia il secondo tempo

45′ – Dopo un minuto di recupero termina 1-0 la prima frazione di gioco. Decide Matri

35′ – Fase di stallo del match. Celtic che assume un atteggiamento molto fisico e provocatorio. Juve che difende con ordine.

27′ – OCCASIONE CELTIC : cross di Lustig dalla destra, gran girata di Commons in semi sforbiciata, palla fuori di pochissimo.

24′ – Lancio fantastico di Pirlo che trova Vucinic, il montenegrino salta il portiere ma si allarga troppo rispetto llo specchio e l’azione sfuma.

14′ – Cross dalla sinistra di Izaguirre, Peluso si perde Commons che però calcia male dal centro dell’area

9′ – Tiro di Commons dai 20 metri, su respinta della difesa bianconera. Para bene Buffon, distendosi sulla propria destra

7′ OCCASIONE JUVE – Ancora Peluso al cross dalla sinistra, palla colpita in equilibrio precario da Marchisio in zona secondo palo, tiro alto. La chiave del match fino ad ora è il movimento di Matri tra le linee.

2′ GOL DELLA JUVE! – Lancio di Peluso da metà campo, Matri furbamente va via ad Ambrose e col destro batte Forster, facendogli passare il pallone sotto le gambe. Un difensore scozzese salva sulla linea, arriva Marchisio e mette dentro. In realtà la sfera era già entrata quindi gol assegnato a Matri. Inizio migliore non lo si poteva immaginare

1′ TUTTO PRONTO – Celtic e Juventus fanno il loro ingresso sul rettangolo verde tra l’assordante voce di un pubblico straordinario

Antonio Fioretto

Share Button