Redazione

Calciomercato Torino: Bianchi e Ogbonna potrebbero lasciare a fine stagione

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Torino vs SienaTORINO, 11 FEBBRAIO – E’ appena finito il mercato di Gennaio per le società è già il momento di pianificare le mosse in vista della sessione estiva di calcio mercato. In casa Torino la maggior parte delle attenzioni sono rivolte a quello che sarà il destino dei due giocatori di maggior prestigio della rosa granata, vale a dire Rolando Bianchi e Angelo Ogbonna.

IL DESTINO DI BIANCHI – E’ noto come il bomber di origini bergamasche sia in scadenza di contratto a Giugno quando terminerà un accordo da più di un milione di Euro netti all’anno, retaggio di un quinquennale stipulato nell’estate del 2008 quando il calcio viveva un momento di maggiore floridezza economica. Le trattative per il rinnovo sono in stand by soprattutto a causa dell’elevato stipendio percepito da Bianchi e per una sua presunta incompatibilità con il modulo di gioco applicato dal tecnico Giampero Ventura. L’attaccante ha quindi cominciato a guardarsi intorno per valutare altre alternative che per un giocatore del suo calibro non mancano di certo e sembra infatti che proprio l’Atalanta, sodalizio in cui Bianchi mosse i suoi primi passi da calciatore, sia vicina ad un accordo per riportare a Zingonia uno dei frutti più brillanti dell’ottimo vivaio nerazzurro. Sullo sfondo rimane viva l’ipotesi Palermo anche se l’addio di Pietro Lo Monaco, da sempre grande estimatore della punta, potrebbe rendere meno calda la pista che porta in Sicilia. Non resta da escludere poi un colpo a sorpresa coincidente con un rinnovo con il Torino anche se questa possibilità è comunque remota dal momento che fino a questo momento non c’è stato nessun passo in avanti in tal senso.

IL DESTINO DI OGBONNA – Oltre a quello di Bianchi risulta in bilico anche il destino dell’altro componente di alto livello dell’organico granata, il difensore Angelo Ogbonna. Il giocatore, entrato ormai in pianta stabile nel giro della Nazionale di Cesare Prandelli, è legato alla società granata da un contratto valido fino al 2017 ma le sue prestazioni hanno attirato le attenzioni delle big del calcio europeo che sembrano disposte a soddisfare le richieste di Urbano Cairo pur di assicurarsi uno dei giovani difensori più promettenti del calcio italiano. Nel nostro paese sono le solite Juventus e Milan ad avere dimostrato interesse nei confronti di Ogbonna ma la destinazione più probabile in caso di addio al Torino rimane l’Inghilterra dove il giocatore può vantare numerosi ammiratori. Inoltre il tipo di gioco di Ogbonna ben si adatterebbe allo stile britannico e quindi è probabile che, in caso di cessione, il destino del giocatore sarà legato a una formazione del calcio inglese.

Due situazioni che tengono con il fiato sospeso i tifosi granata che accetterebbero poco volentieri le cessioni dei loro due idoli che hanno accompagnato il Torino nel purgatorio della serie B e ne hanno caratterizzato la risalita nella massima serie. Tuttavia le logiche del calcio moderno sono queste e una cessione dei due giocatori potrebbe essere inevitabile anche per avere la possibilità di usufruire di un notevole tesoretto con il quale potenziare adeguatamente il gruppo a disposizione di Giampiero Ventura.

a cura di Mauro Leone

Share Button