Matteo De Angelis

Superliga, 18a giornata: steccano Porto e Benfica, Pacos Ferreira terzo

Superliga, 18a giornata: steccano Porto e Benfica, Pacos Ferreira terzo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Pacos FerreiraLISBONA, 11 FEBBRAIO – Accade quello che non ti aspetti nella 18a giornata di Superliga portoghese: Porto e Benfica, dominatori assoluti del campionato, non vanno oltre il pareggio contro Olhanense e Nacional. Ne approfitta il Pacos Ferreira, che batte 3-2 il Braga nel big match di giornata e sale al terzo posto in classifica a -12 dal duo di testa, mentre in fondo alla classifica sono ben 11 le squadre in lotta per non retrocedere. Riviviamo nel dettaglio il 18° turno di campionato.

PORTO  E BENFICA, MEZZO PASSO FALSO – Quattordici vittorie, tre pareggi e zero sconfitte. Questo il ruolino di marcia di Porto e Benfica fino a ieri sera, quando le due capoliste indiscusse del torneo sono state bloccate sul pari nel posticipo della 18a giornata di campionato. Partiamo proprio dal Benfica: i biancorossi non sono andati oltre il 2-2 in casa del Nacional in una gara spettacolare e senza un attimo di sosta. Padroni di casa in vantaggio dopo 6 minuti con Barcellos, ma il Benfica ribalta il risultato già alla mezz’ora grazie all’autorete di Mexer e al gol di Urreta. Il Nacional però è duro a morire e al 53′ Mateus firma il pareggio. Il Benfica si getta tutto in avanti, i padroni di casa provano a difendere un risultato che sarebbe preziosissimo in ottica salvezza. La partita si incattivisce, l’arbitro manda sotto la doccia Cardozo e Matic nelle fila del Benfica e Marcal per il Nacional, ma alla fine il risultato non cambia. Non approfitta del mezzo passo falso dei rivali il Porto, che getta alle ortiche un’ottima occasione per portarsi a  +2 dal Benfica e viene bloccato 1-1 in casa contro l’Olhanense. Ospiti in vantaggio al 6′ con Targino, il capocannoniere Martinez evita ai Dragoes il primo ko stagionale in campionato.

SORPASSO PACOS, BRAGA QUARTO – Allo Estadio Municipal il Pacos Ferreira batte 3-2 il Braga e consolida il terzo posto in classifica proprio ai danni degli Arsenalistas, ora fuori dalla zona che vale i preliminari di Champions League. L’eroe di giornata per il Pacos risponde al nome di Paolo Hurtado, centrocampista classe ’90, autore della doppietta che manda gli ospiti al riposo sullo 0-2. Nella ripresa ci pensa Cicero a dilagare, ma il Braga reagisce e nel giro di otto minuti accorcia le distanze con Salino (56′) ed Eder (64′). I biancorossi non riescono però nella rimonta: per il Pacos si tratta del terzo successo consecutivo, mentre continua il periodo negativo per il Braga (1 solo punto nelle ultime tre gare). Secondo successo consecutivo per il Rio Ave: i biancoverdi battono 2-1 in trasferta l’Academica e consolidano il quinto posto in classifica. Hassan porta in vantaggio gli ospiti alla mezz’ora, Cisse timbra il pareggio ad inizio ripresa. Al 55′ però ci pensa Bebe a regalare i tre punti al Rio Ave, con l’Academica che nel finale resta in dieci uomini per il rosso diretto rimediato da Halliche. Detto delle prime cinque squadre, dietro sono tutti a rischio retrocessione: ben 11 club infatti sono racchiusi in soli otto punti, con la lotta salvezza che si infiamma sempre più con il passare delle giornate. Torna al successo dopo tre punti l’Estoril, che batte 2-0 il Vitoria Guimaraes e lo scavalca in classifica. Gara in discesa dopo appena sei minuti per i padroni di casa, con il Guimaraes che resta in dieci uomini per l’espulsione di Alex. In superiorità numerica l’Estoril passa in vantaggio al 33′ con Leal, ci pensa poi Carlitos nella ripresa a chiudere i giochi. Stecca ancora lo Sporting Lisbona, battuto 1-0 tra le mura amiche da un Maritimo cinico e spietato: il gol della vittoria lo realizza Suk al 18′. Importantissimo il successo per il Moreirense: i biancoverdi surclassano 3-0 il Beira Mar e si porta a soli due punti dalla zona salvezza. Nella prima frazione gli ospiti falliscono un rigore con Ruben, i padroni di casa ne approfittano nella ripresa e grazie alle reti di Anibal Capela e alla doppietta di Ghilas ottengono tre punti fondamentali in ottica salvezza. Chiudiamo con il Vitoria Setubal: dopo quattro ko consecutivi tornano al successo gli uomini di Bruno Ribeiro, che superano 1-0 il Gil Vicente e abbandonano il penultimo posto in classifica. La rete che ridà ossigeno ai biancoverdi la mette a segno Santos al 24′.

GARE E CLASSIFICA – Ecco il riepilogo della 18a giornata di Superliga

09/02 – Estoril-Vitoria Guimaraes 2-0
10/02 – Sporting Lisbona-Maritimo 0-1
10/02 – Academica-Rio Ave 1-2
10/02 – Vitoria Setubal-Gil Vicente 1-0
10/02 – Moreirense-Beira Mar 3-0
10/02 – Nacional-Benfica 2-2
10/02 – Porto-Olhanense 1-1
11/02 – Braga-Pacos Ferreira 2-3

Porto e Benfica 46 punti; Pacos Ferreira 34 punti;  Braga 30 punti; Rio Ave 28 punti; Estoril e Maritimo 22 punti; Vitoria Guimaraes 21 punti; Academica 20 punti; Sporting Lisbona e Nacional 19 punti; Gil Vicente 18 punti; Vitoria Setubal e Olhanense 17 punti; Beira Mar 15 punti; Moreirense 14 punti.

A cura di Matteo De Angelis

Share Button