Redazione

Premier League: cade il City, sconfitto per 3-1 dal Southampton

Premier League: cade il City, sconfitto per 3-1 dal Southampton
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Tracollo del City sul campo del Southampton: gli uomini di Mancini perdono 3-1 e rischiano seriamente di abbandonare la corsa al titolo

Puncheon, autore del primo goal Saints, festeggia "sbeffeggiando" gli ospiti

Puncheon, autore del primo goal Saints, festeggia “sbeffeggiando” gli ospiti

SOUTHAMPTON, 9 FEBBRAIO – Sconfitta inattesa per i Citizens sul campo del Southampton, immischiato nella lotta per non retrocedere. La squadra di Pochettino gioca un gran calcio e mette sotto i biancazzurri, ora a -9 dallo United, con i cugini che domani hanno l’opportunità di allungare, e a questo punto di involarsi verso la vittoria finale.

IL MATCH -Parte fortissimo il Southampton: nei primi 20 minuti realizza due reti, la prima con Puncheon che al 6′ sfrutta una disattenzione clamorosa della retroguardia degli ospiti e infila Hart, la seconda al 20′ con Davis che approfitta di una papera generale di Hart e Clichy. Il City è praticamente ko perchè al 33′ rischia di incassare la terza rete da Rodriguez, ma poco dopo riapre il match: è il 39′ quando Zabaleta si invola sulla fascia, la mette al centro per Dzeko che insacca. Finisce così il primo tempo. Pronti via e al 48′ i Saints segnano la terza rete, anche se in realtà è un autogoal di Barry che prova ad anticipare Dzeko su un cross di Lambert ma la manda nella propria porta. Successivamente Aguero prova a riaprirla ma Boruc nega la rete all’argentino. Gli uomini di Pochettino rischiano di segnare la quarta rete in più occasioni ma sprecano le palle goal costruite. Finisce 3-1 per i Saints, prima vittoria di Pochettino sulla panchina biancorossa, per Mancini seconda sconfitta esterna, e Chelsea e Tottenham cominciano ad avvicinarsi minacciosamente in classifica.

Leonardo Mastromauro
Twitter: @leo_mastromauro

Share Button