Walter Molino

Barcellona: per strappare Neymar ai Catalani bisogna sborsare 160 milioni di euro

Barcellona: per strappare Neymar ai Catalani bisogna sborsare 160 milioni di euro
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Neymar presenta la maglia del Brasile

Neymar presenta la maglia del Brasile

BARCELLONA, 08 FEBBRAIO – Manchester City, Chelsea, Real Madrid, PSG e compagnia di sceicchi Russi sono avvisati: comprare Neymar non è uno scherzo. Dati gli accordi tra il Barcellona e l’entourage del calciatore bisognerà sborsare minimo 160 milioni di euro. Questa precisazione contrattuale circa l’accordo che ha siglato quest’estate il club catalano con il fuoriclasse brasiliano arriva dalle pagine del Mundo Deportivo.

CIFRA QUASI INARRIVABILE – Il 30 Giugno del 2012 il Barcellona e Neymar hanno firmato un accordo di intesa, per il futuro acquisto del brasiliano. La cifra concordata sarebbe di 40 milioni di euro con il Santos, dei quali 10, sono già stati versati. L’impegno importante è stato preso con l’entourage del calciatore, per cautelarsi da offerte di altre squadra. Neymar, infatti, qualora dovesse firmare per altre squadre, dovrebbe pagare una penale di 80 milioni di euro al Barcellona. Penale che ovviamente sarà a carico del club che vorrà assicurarsi le prestazioni sportive dell’asso del Santos. Se aggiungessimo a questi 80 milioni, i 40 che l’eventuale acquirente dovrebbe versare al Santos per il cartellino, il prezzo salirebbe addirittura a 120 milioni. E mancano ancora i soldi dell’ingaggio, non meno di 10 milioni di euro annui. Ed offrendogli un quadriennale, fa salire la cifra alla già annunciata soglia di 160 Milioni di euro. Ciò rende praticamente impossibile l’acquisto di Neymar da parte di altri club. O menino da Vila ha compiuto recentemente 21 anni e dati questi presupposti, dopo il Mondiale in Brasile del 2014, molto probabilmente giocherà in coppia con Messi per dare vita ad una squadra ancora più inarrivabile.

LA POLEMICA CON BARTON – L’amichevole tra Inghilterra e Brasile giocata a Wembley mercoledì, di certo non  spiega come un club possa pagare tutti questi soldi per un calciatore. Ne ha approfittato su Twitter per chiarire questo concetto e pungere Neymar, Joey Barton del Marsiglia, uno dei più controversi calciatori di Premier League degli ultimi anni. In un’invervista di risposta Neymar ha addirittura dichiarato di non sapere chi fosse. E Barton ha rincarato la dose, dicendogli che deve andarsene da quel campionato per dimostrare qualcosa, scatenando ovviamente il putiferio sui giornali Brasiliani, che stanno riempendo le loro pagine con tutti i procedimenti penali a carico di Barton.

a Cura di Walter Molino (@matchbeth)

Share Button