Redazione

Calciomercato Napoli, pressing Real su Cavani

Calciomercato Napoli, pressing Real su Cavani
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

De Laurentiis risponde alle indiscrezioni che danno il Real Madrid interessato al bomber

cavani2NAPOLI, 7 FEBBRAIO – La sessione estiva del mercato è lontana cinque mesi ma già si comincia  a parlare delle possibili destinazioni di Edinson Cavani. L’attaccante uruguayano del Napoli si è conquistato l’attenzione dei più grandi club del mondo con continue prestazioni eccelse e più di 70 gol negli ultimi tre anni con gli azzurri

Le società su di lui sono le più forti e ricche: Real Madrid, Manchester City, Arsenal e Barcelona sono le squadre il cui interesse è certo ma è chiaro che club come Chelsea, Psg, Bayern e Manchester United potrebbero inserirsi in ogni momento nella corsa all’attaccante.

Naturalmente non si sono fatte attendere le reazioni dei diretti interessati, ovvero Cavani e De Laurentiis. Il Matador ha detto di voler pensare in questo momento solo ed esclusivamente al Napoli soprattutto perché si è nel mezzo nella lotta scudetto, e riuscire a raggiungere questo obiettivo con la casacca azzurra sarebbe il più grande dei traguardi. Cavani ha rimandato ogni discorso sul mercato alla fine del campionato, facendo comunque presente di avere ancora quattro anni di contratto. Più realiste, e forse sincere, sono state le dichiarazioni del presidente De Laurentiis. Il numero uno della società ha ammesso l’interesse concreto di diversi club ma ha sottolineato che ha già rifiutato 55 milioni e che il Real, in risposta alle indiscrezioni che vedono l’agente di Cavani fare tappa fissa a Madrid, non si spinge oltre i 50. Il presidente ha anche ricordato che l’uruguayano ha una clausola di 63 milioni, qualora un club dovesse presentare una tale offerta lui non potrà legalmente rifiutare ma potrà sempre di convincere il giocatore a rimanere a Napoli, cose che De Laurentiis ha detto di voler fare.

Per quanto riguarda gli altri movimenti di mercato il Napoli dovrà sostituire a giugno Campagnaro che andrà via, svincolato, in direzione Inter. L’accordo tra il giocatore e i nerazzurri è già stato trovato quindi Bigon si è messo senza indugi alla ricerca di un’alternativa: l’obiettivo della dirigenza partenopea è Diakitè. Il laziale è già stato richiesto a gennaio ma Lotito non ha voluto cederlo, a questo punto il Napoli proverà a prenderlo a parametro zero per giugno ma dovrà affrontare l’agguerritissima concorrenza di Juventus e Liverpool.

Giulio Figlia

Share Button