Redazione

Champions PlayOff 6: Macerata asfalta Cuneo, Kazan stellare. La situazione dopo l’andata

Champions PlayOff 6: Macerata asfalta Cuneo, Kazan stellare. La situazione dopo l’andata
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Lube Banca Macerata Champions LeagueMACERATA, 7 FEBBRAIO – Come era già successo nei PlayOff 12 la Lube B. Macerata si impone facilmente sull’MC-Lanutti Cuneo.

Fatta eccezione per il terzo set in cui per due volte i piemontesi si sono trovati in vantaggio,  tra le due squadre non c’è stato dialogo, solo un lungo e indisturbato monologo di Macerata; insomma, per Cuneo una sfida sulla scia di quella precedente con Piacenza. Ma gli atleti cuneesi non erano gli unici confusi, anche gli arbitri non erano esattamente in forma e l’hanno dimostrato non accorgendosi che a un certo punto del secondo set i giocatori nel campo della Lanutti fossero 7 e non 6.

Nel tardo pomeriggio di ieri si è disputato anche il match che vedeva la carnefice dell’Itas Diatec Trentino, la Dinamo Mosca, contro lo Zenit Kazan di Vermiglio che con disinvoltura si è imposto sui moscoviti per 3 a 0.
Stessa sorte di Macerata e Zenit Kazan per i polacchi del Zaksa Kedzierzyn-Kozle che a differenza delle altre però ha dovuto soffrire per conquistarsi la vittoria; infatti, i turchi dell’Arkas Izmir non si sono lasciati intimorire aggiudicandosi terzo e quarto set ma non riuscendo a completare la rimonta nel tie-break, vinto dai polacchi con il punteggio di 15-9.

I match di ritorno si giocheranno la prossima settimana tra il 12 e 13 febbraio. Conclusi i PlayOff6 sapremo chi sfiderà la russa Lokomotiv Novosibirsk già qualificata in quanto è stata designata organizzatrice della Final Four 2013.

Il tabellino dei risultati:
Zaksa Kedzierzyn Kozle-Arkas Izmir 3-0 (25-19, 22-25, 25-20, 22-25, 15-9).
Zenit Kazan-Dinamo Mosca 3-0 (25-19, 25-22, 25-18)
Cucine Lube Banca Marche Macerata-Bre Banca Lannutti Cuneo 3-0 (25-17, 25-17, 25-22)

Kat Easton

Share Button