Redazione

Le pagelle di Palermo-Atalanta: Denis implacabile, Gasperini bocciato

Le pagelle di Palermo-Atalanta: Denis implacabile, Gasperini bocciato
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

PALERMO, 3 FEBBRAIO – Ancora una brutta, bruttissima sconfitta del Palermo in casa, 2-1 contro un Atalanta che esce ridimensionata dagli spogliatoi anche grazie all’innesto del grandissimo German Denis. 3 punti pesanti quelli guadagnati a sfavore di un Palermo che è sempre più ultimo e vede la zona salvezza sempre più lontana e la B più vicina.

TOP PALERMO

NELSON 6.5: grandissimo esordio nonostante lo spaesamento nella prima frazione di gara. Dribbiling precisi e corsa fulminante, segna un ottimo gol grazie ad un inserimento in area.

FABBRINI 6: Da cuore ed anima per questa squadra che si muove nel primo tempo grazie ai suoi accentramenti dall’esterno, peccato per i tiri flebili e poco incisivi.

FLOP

GARCIA 5: Partita che vede il giovane rosa protagonista in negativo. Paga lui nella linea difensiva per non aver chuso in tempo Denis in occasione del primo gol e in altre numerose occasioni nelle quali poteva e doveva fare meglio.

GASPERINI 4.5: Sostituzioni insensate per il mister rosanero che viene criticato dall’intero popolo palermitano alle sostituzioni di Dossena ed Ilicic, ed anche a quella dello stanchissimo Fabbrini.

TOP ATALANTA

DENIS 7: grandissimo contributo dato, ancora una volta, alla squadra bergamasca. I lombardi nel primo tempo si sono fatti vedere molto raramente nella zona Sorrentino, nel secondo tempo con German tutto è diverso: prende palla e ci pensa lui! Dopo 2′ dall’ingresso in campo trotta sulla fascia e passa a Radovanovic che piazza la palla sulla traversa e poi rotola dentro grazie a Carmona. Al 71′ sale in cattedra e stende con potenza l’incolpevole Sorrentino.

COLANTUONO 6.5: abile a trovare dalla panca la carta giusta per aiutare la sua squadra e ottimo contenimento nel finale. Brutto scherzo alla sua ex squadra, ma soprattutto grande vittoria in trasferta per i suoi che serviva come il pane.

FLOP

SCALONI 5: si stuzzica un pò troppo con Fabbrini, dopo essere stato ammonito rischia più volte il secondo giallo per sciocchezze. Fortunatamente Colantuono lo toglie dalla mischia in tempo, ci si aspettava di più da lui.

PARRA 5: inesistenete la sua prestazione, bocciato dopo 50′ minuti di gioco e poco più. Il suo collega Denis riesce ad essere più incisivo in meno tempo. Poche occasioni per lui, sprecate comunque per disattenzione e scarsa determinazione.

Luca Bucceri

Share Button