Redazione

Fiorentina-Parma 2-0: Toni e Jovetic rialzano la Viola

Fiorentina-Parma 2-0: Toni e Jovetic rialzano la Viola
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

FIRENZE, 3 FEBBRAIO – Finisce il gennaio maledetto per la viola ed arriva finalmente la prima vittoria del 2013 per gli uomini di Montella. A farne le spese, in un Artemio Franchi con più spazi vuoti del solito, il Parma di mister Donadoni, alla quarta gara consecutiva senza i 3 punti.

TONI-GOL IN UN BEL PRIMO TEMPO – Montella mette in campo la formazione tipo, con Toni punta centrale al fianco di Jovetic e Migliaccio a completare la linea mediana insieme a Borja Valero e Pizarro. Tra i pali torna titolare, dopo quasi due mesi di assenza, Viviano. Il Parma si piazza con un 4-3-3 con Biabiany, Belfodil e Sansone a comporre il tridente avanzato. Sono ben quattro gli ex schierati da Donadoni nella formazione dei ducali: Valdes, Gobbi, Marchionni e Lucarelli.

La partita inizia su ritmi alti e le due squadre si affrontano a viso aperto. Le occasioni, seppure non clamorose, si alternano: Viviano è bravo a chiudere sulla botta al volo di Belfodil, mentre la Fiorentina mette tanti palloni in mezzo, ma la difesa del Parma riesce a respingere sempre gli assalti dei viola. Toni, autore quest’oggi di una prova positiva, porta in vantaggio la viola al 26’, grazie a un bel colpo di testa su assist perfetto di Cuadrado. La Fiorentina cerca di insistere dopo del gol di vantaggio, ma prima del finale è il Parma a rendersi più pericoloso, dopo una bellissima progressione di Biabiany che serve Sansone, la cui conclusione viene respinta di pugno da Viviano. Si va al riposo con gli uomini di Montella in vantaggio di una rete.

ARRIVA ANCHE IL RADDOPPO DI JOJO  – La ripresa inizia con gli stessi undici effettivi in campo, ma è la Fiorentina a spingere forte sull’acceleratore alla ricerca della rete che possa garantire una certa tranquillità. Rete del raddoppio che non tarda ad arrivare grazie a un ottima sponda di Migliaccio su cross di Pasqual, su cui arriva Jovetic, che sigla la prima rete personale dell’anno. Si fa in discesa il cammino per Pasqual e compagni, che si avvicina al gol del 3-0 ma vengono bloccati per due volte dal guardalinee (bandierina alzata a Toni e Borja Valero). Ci prova anche Cuadardo, che meriterebbe il gol per l’ottima prestazione fornita, ma il suo tiro dalla distanza viene deviato a Mirante.
C’è gloria anche per Larrondo, neo-acquisto viola, ed El Hamdaoui, che prendono il posto dei due goleador di giornata. Dall’altra parta, torna in gialloblu Mariga, ma non riesce a dare una svolta a un Parma opaco.

La viola sale quindi a 39 punti, distante una sola lunghezza dall’Inter e 4 dalla Lazio, entrambe sconfitte nel pomeriggio. E’ un momento importante per riprendere a correre e credere ancora nel terzo posto, soprattutto alla vigilia della trasferta più attesa della stagione, quella allo Juventus Stadium. Il Parma resta in zona tranquilla, a 31 punti, e proverà a chiudere il periodo grigio delle ultime ospitando il Genoa al Tardini.

LE PAGELLE DI FIORENTINA-PARMA

TABELLINO

FIORENTINA – 2 (26′ Toni, 49′ Jovetic)
PARMA – 0

FORMAZIONI

FIORENTINA (3-5-2): Viviano; Roncaglia, Gonzalo, Savic; Cuadrado, Migliaccio, Pizarro, Borja Valero, Pasqual; Jovetic, Toni. A disp.: Neto, Compper, El Hamdaoui, Lupatelli, Larrondo, Llama, Ljajic, Wolski, Capezzi, Tomovic, Romulo. All.: Montella

PARMA (4-3-3): Mirante; Rosi, Paletta, Lucarelli,Gobbi; Marchionni, Valdes, Parolo; Biabiany, Belfodil, Sansone. A disp.: Pavarini, Bajza, Morrone, Mesbah, Amauri, Strasser, Mariga, Palladino, Benalouane, Coda, Ninis. All.: Donadoni

AMMONITI: Migliaccio (F); Rosi, Marchionni, Sansone (P)
ARBITRO: Russo

A cura di Beppe Ruggiero
Twitter: @bepponato

Share Button