Massimiliano Riverso

Chievo-Juventus 1-2, finale dal Bentegodi. Napoli a -3

Chievo-Juventus 1-2, finale dal Bentegodi. Napoli a -3
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Premi F5 per aggiornare la diretta di Chievo Verona- Juventus

VERONA, 3 FEBBRAIO – Gialloblù con Sampirisi ed Hetemaj dal primo minuto. Conte sceglie Marrone, Pogba e la coppia Matri-Giovinco come titolari.
Al 2′ Marrone rischia un po’ in disimpegno, c’era Paloschi in agguato.
Al 7′ bolide di Vidal dalla grande distanza: conclusione lontanissima dalla porta di Puggioni.
Al 10′ Juventus in vantaggio: stupendo sinistro al volo vincente di Matri, sull’assist in profondità di Vidal.
Al 20′ occasionissima per Giovinco: destro incrociato della ‘Formica Atomica’che sfiora il palo alla sinistra di Puggioni. Ottimo l’assist di un propositivo Matri.
Al 24′ grata debole di Paloschi, Buffon è attento e presidia il primo palo. Parata comoda per il capitano bianconero.
Al 27′ uscita sicura di Buffon, che non ha azzardato la presa sulla punizione spiovente in area di Thereau. Il Chievo ha reagito allo svantaggio.
Al 30′ schema della Juventus: la punizione di Pirlo cerca Vidal al limite dell’area. Destro al volo del cileno, deviato in angolo da Dainelli.
Al 31′ tap-in di Giovinco su cross spiovente dall’out destro: Puggioni si rifugia in corner.
Al 32′ uscita con i piedi di Buffon, in anticipo su Paloschi. Splendido intervento in anticipo del portiere bianconero.
Al 36′ punizione telefonata di Pirlo, Puggioni è reattivo e non ha problemi a parare.
Al 39′ lichtsteiner vicino al 2-0: l’esterno svizzero prende il tempo a Jokic, aiutandosi con un braccio nel controllo, poi calcia di sinitro, para Puggioni.
Al 40′ Chievo-Juventus 0-2. Bel sinistro di Lichtsteiner, che raddoppia smarcato da un colpo di tacco di Giovinco.
Al 44′ lo scatenato Lichtsteiner ci prende gusto: sinistro da distanza siderale, stavolta fuori misura.

Intervistato da Sky Sport, l’attaccante della Juventus Alessandro Matri ha commentato a caldo il doppio vantaggio maturato nella prima frazione. E’ stato lui con uno splendido tiro al volo a sbloccare la partita: “E’ stato un gol importante, ora dobbiamo giocare il secondo tempo come il primo. E’ una gara assolutamente da vincere. Dobbiamo essere bravi a gestire il pallone e, quando ci sarà la possibilità, a fare gol“.

Inizia il secondo tempo. Doppia sostituzione nel Chievo Verona: entrano Seymour e Acerbi, fuori Sampirisi e Cesar.  I gialloblù sono passati alla difesa a 4
Al 52′ Chievo Verona in gol: Thereau
Thereau accorcia le distanze con un destro incrociato che non lascia scampo a Buffon. Il Chievo era ripartito forte, dopo l’intervallo.
Al 57′ Thereau non trova il tempo per la conclusione da posizione defilata.
Al 58′ prima sostituzione nelle fila della Juventus: entra Quagliarella, esce Giovinco.
Al 60′ girata di sinistro di Matri al limite dell’area, ribattuta da Puggioni.
Al 61′ conclusione al volo di Pogba sul bel cross di De Ceglie, rimpallo su Dainelli solo angolo per la Juve.
Al 69′ Dainelli regala un angolo alla Juve. L’angolo calciato da Pirlo finisce direttamente a fondocampo.
Al 71′ sinistro dal limite di Quagliarella, respinto da Dainelli.
Al 74′ ultima sostituzione Chievo Verona: esce Cofie, entra Pellissier.
Al 77′ sostituzione Juventus: entra Padoin, esce un esausto Lichtsteiner.
All’81’ Matri sbaglia la rifinitura per Quagliarella in contropiede.
Dieci minuti al termine del match: gara apertissima al Bentegodi.
Anelka si è scaldato, ma difficilmente entrerà in questa fase finale del secondo tempo. Difatti Conte completa il quadro delle sostituzioni inserendo Isla al posto di Matri.
Tre minuti di recupero decretati dall’arbitro Bergonzi

Finale dal Bentegodi: la Juventus sconfigge il Chievo Verona per 2 a 1. Matri e Lichtsteiner aprono le danze per i bianconeri, Thereau accorcia le distanze nel secondo tempo. La formazione di Conte riprende la fuga solitaria in testa alla classifica di Serie A con tre punti di vantaggio sul Napoli, vittorioso ieri al San Paolo contro il Catania.

Autore del momentaneo 2-0 per i bianconero, l’esterno destro della Juventus Stephan Lichtsteiner ha commentato la vittoria contro il Chievo Verona: “E’ stata una vittoria molto importante, a gennaio abbiamo perso tanti punti. Abbiamo dimostrato che, pur soffrendo, eravamo in grado di tornare a conquistare i tre punti. Noi facciamo il nostro, sappiamo che il Napoli – così come Lazio e Inter – è una buona squadra. Contro il Chievo abbiamo fatto un po’ di fatica, ma in Serie A non è mai facile”.