Connect with us

Prima Pagina

Juventus tra partenze e arrivi, sognando il colpaccio

Pubblicato

|

Arjen Robben, sogno della Juventus

TORINO, 27 APRILE – La Juventus sta preparando una sessione di mercato coi fiocchi per permettere alla squadra di Antonio Conte di farsi trovare competitiva per i numerosi impegni che la terranno impegnata nella prossima stagione, Champions League in primis. I bianconeri hanno già conquistato il pass per l’accesso alla fase a gironi, biglietto da visita di assoluto valore per cominciare già da ora ad intavolare le trattative che si prospettano più difficili. Marotta e Paratici sono già all’opera per stabilire come e quanto intervenire sull’attuale composizione della rosa, che vanta troppi giocatori in esubero di cui è necessario liberarsi.

CHI PARTE – Tra i sicuri addii spiccano quelli legati ai due esterni Milos Krasic ed Eljero Elia. Il primo ha vissuto una stagione sorprendentemente sotto le attese scaturite dopo l’esaltante annata di esordio. Ad inizio stagione il giocatore serbo ha agito da comprimario negli schemi di Conte per poi scivolare sempre più decisamente verso i margini della squadra, toccati con mano dopo la mancata cessione a gennaio quando alla porta della Vecchia Signora bussarono più di una pretendente senza però riuscire ad acquistarlo. Nulla vieta tuttavia che la seperazione si consumerà nei prossimi mesi. Stesso destino è toccato al giovane olandese, arrivato dall’Amburgo la scorsa estate come uno dei grandi colpi dall’estate ma mai entrato nelle grazie dell’ex allenatore di Arezzo e Siena. Avendo già timbrato il cartellino in Bundesliga ad inizio stagione non potè abbandonare Torino a metà campionato per una questione legata al regolamento Uefa, ma ora nessun ostacolo metterà i bastoni tra le ruote alle sue ambizioni.

CHI ARRIVA – Tanti e di spessore i nomi che stanno circolando per quanto riguarda il mercato in entrata. Per quanto riguarda il centrocampo, sarebbe quasi fatta per il belga Radja Nainggolan del Cagliari. A torneo concluso le dirigenze dei due club dovrebbero incontrarsi per torvare un accordo nel quale potrebbero essere coinvolti alcuni giovani, dirottati in Sardegna per fare esperienza. Sulla scia dell’operazione Pirlo, la dirigenza juventina potrebbe cercare di mettere a segno un nuovo colpo a parametro zero. Tra i fuoriclasse in scadenza di contratto con i propri rispettivi club figurano nomi come quelli di Frank Lampard e Didier Drogba, in uscita dal Chelsea, e del rossonero Clarence Seedorf, di recente ai ferri corti con Allegri e sempre aspettato al varco dai tifosi del Diavolo al primo errore nel quale cade sul terreno di gioco.

IL TOP PLAYER – Il vero obiettivo sarà però un giocatore in grado di permettere di compiere alla squadra il definitivo salto di qualità. La possibilità al momento maggiormente vagliata si collega ad Arjen Robben, esterno olandese del Bayern Monaco. La Juventus sarebbe disposta a mettere sul piatto della società bavarese l’offerta giusta. Il discorso però dovrebbe prendere piede all’indomani della finale di Champions League che attende gli uomini di Yupp Heynckes all’Allianz Arena contro il Chelsea.

Alessio Tuveri

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending