Massimiliano Riverso

Calciomercato Inter: patto per Paulinho, Coutinho ufficiale al Liverpool

Calciomercato Inter: patto per Paulinho, Coutinho ufficiale al Liverpool
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

A breve il Liverpool ufficializzerà il passaggio di Coutinho ai Reds per 12.5 milioni di Euro

MILANO, 29 GENNAIO – “Questa è una vecchia storia, mica c’è qualche novità. Ma dico a loro e a tutti che l’intenzione nostra è di trattenere i giocatori di qualità, per questo li paghiamo“. Profetiche le parole pronunciate da Tite, allenatore del Corinthians campione del mondo, sulle voci di un prossimo passaggio del centrocampista Paulinho all’Inter, profetiche in quanto la missione dell’emissario nerazzurro in Brasile è tutt’altro che in discesa.

Nella notte l’uomo di fiducia del direttore tecnico Marco Branca incontrerà i dirigenti del ‘Timao’ prima di comunicare alla società di via Durini il prezzo del brasiliano, ovvero quanto costa esattamente tra clausole rescissorie, agenti e fondi. Successivamente l’Inter deciderà se prenderlo, ma dall’ambiente nerazzurro non trapela ottimismo. L’Inter offre 15 milioni di euro, il Corinthians ne chiede 20 milioni: le parti sono molto distanti e i tempi tecnici non giocano a favore della Beneamata’.

Ad avvalorare la tesi dell’ennesimo flop di mercato targato Branca-Ausilio le dichiarazioni rilasciate dall’agente del centrocampista verdeoro, Giuliano Bertolucci: “Paulinho non lascerà il Corinthians“. Con questa breve chiosa – riportata dai principali media brasiliani – l’agente chiude drasticamente le porte a un trasferimento del suo assistito all’Inter.

La nostra sensazione è che l’operazione Paulinho possa diventare un remake della telenovela Lucas, un’ennesima figura barbina a livello nazionale e internazionale, una caduta di stile e di immagine che porterà il progetto green di Stramaccioni ad arenarsi prima della chiusura della stagione in corso. La mimica facciale di Moratti, più contratta del solito, è sintomo dell’alta tensione che si sta vivendo nella stanza dei bottoni nerazzurra.

Oggi Coutinho svolgerà le visite mediche a Liverpool prima della consueta presentazione alla stampa. Il fragile brasiliano, idolatrato  come un fenomeno al momento dell’acquisto, chiude mestamente la sua avventura in nerazzurro. Tanta classe, pochi acuti e un’infinita serie di infortuni. Lo ricorderemo così, come quel brutto anatroccolo che una mattina si svegliò e si scoprì cigno pronto per volare Oltremanica.

LIVE 

ORE 13.40 – A breve il Liverpool ufficializzerà il passaggio di Coutinho ai Reds per 12.5 milioni di Euro. “Ho fatto qualche telefonata ai compagni coi quali ha più legato e ho promesso che tornerà nei prossimi giorni per salutare tutti“, sono le ultime parole di Cou da giocatore nerazzurro.

ORE 13.29 – Paulinho in nerazzurro, l’Inter chiuderà per luglio.

La stampa brasiliana assicura che il ‘Timao’ non vuol liberare Paulinho, almeno sino al termine della stagione. Il club brasiliano non ha infatti necessità economiche, essendo la società con il fatturato più alto al di fuori dell’Europa nel 2012 e quindi non fa sconti su una clausola rescissoria zwppa di cavilli burocratici legati a fondi che detengono il cartellino e al club di appartenenza da finanziare, quindi molto più alta rispetto ai 15 milioni secchi che Massimo Moratti ieri definiva “le nostre condizioni“.

Tra il centrocampista verdeoro e il Corinthians ci sarebbe però un accordo per far partire Paulinho solo dopo la prossima Copa Libertadores, ovvero nel prossimo luglio. Naturalmente, nel caso in cui l’Inter dovesse sborsare cash i 20 milioni di euro della clausola il problema con il giocatore non si porrebbe essendoci un accordo di massima tra le parti. Anche lo stesso Paulinho avrebbe espresso i suoi dubbi all’emissario nerazzurro Roberto Calenda, affermando che nei suoi piani preferirebbe arrivare in Europa da inizio stagione, e non durante un campionato già avviato, per evitare un secondo flop dopo l’esperienza fallimentare in Polonia.

In definitiva, l’Inter potrebbe chiudere l’operazione subito per averlo a luglio. Questa sarebbe l’idea del dt Branca, ma prima bisogna definire tutti i dettagli e valutare la situazione, perché Stramaccioni ha bisogno di rinforzi subito per puntare ad un posto in Champions League.

La telenovela Paulinho potrebbe assumere sempre più le conformazioni di un Lucas-bis, perché aspettando la sessione estiva si potrebbero inserire altri club con un patrimonio economico superiore al club nerazzurro.

ORE 12.40 – I contatti fra l’emissario nerazzurro e il Corinthians proseguono, e nel pomeriggio potrebbero arrivare importanti novità dal ‘Timao’. Intanto il presidente Massimo Moratti sta seguendo l’evolversi della trattativa dai propri uffici della Saras, anche se al momento l’affare sembra essere in stand by in attesa di notizie positive dal Brasile, ovvero un calo delle pretese sul prezzo fissato dal club brasiliano.

Nel caso in cui saltasse l’operazione Paulinho, sarebbero pronte quattro alternative ‘low cost’: l’opzione Kuzmanovic (per ora) è stata annullata dall’agente del giocatore, quella legata a Biglia (Anderlecht) resta viva ma solo se in prestito, Gago (Valencia) è un’idea che non convince abbastanza la dirigenza e quella del ritorno di Krhin (in comproprietà col Bologna).

ORE 11.30 – Philippe Coutinho si prepara a diventare un giocatore del Liverpool. Siamo ormai ai dettagli legati ai documenti e al permesso di soggiorno dalla Football Association, ma ormai l’operazione è da considerarsi chiusa.

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *