Antonio Fioretto

Serie A, Catania-Fiorentina 2-1: top Barrientos, flop Aquilani. Rivivi il match

Serie A, Catania-Fiorentina 2-1: top Barrientos, flop Aquilani. Rivivi il match
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

CATANIA, 27 GENNAIO – Mancano poche ore, per la precisione circa 4, all’ inizio di Catania-Fiorentina, gara valida per la 22/ma giornata di Serie A. La partita è di quelle tutte da vivere perchè, nonostante i tanti assenti, si affronteranno due tra le compagini più qualitative del nostro campionato. E’ anche la sfida tra Montella e il suo passato. Il tecnico campano ha infatti guidato la squadra siciliana nella stagione 2011-2012, totalizzando il record di punti in Serie A (48).

STATISTICHE E QUOTE La formazione di Maran è ottava in classifica a 32 punti (9 vittorie, 5 sconfitte, 7 pareggi). La viola è invece quinta a 36 (10 vittorie, 6 sconfitte, 5 pareggi). Va da sè che una vittoria degli etnei li lancerebbe ad un solo punto proprio dai gigliati. La classifica da quelle parti è molto corta è un passo falso può d’un sol colpo far perdere varie posizioni. Gara dunque molto delicata e da prendere con le molle. Senza dubbio, ha molto più da perdere la compagine toscana, che punta decisa all’ Europa.

C’è da sottolineare che il Catania ha vinto 7 delle 11 partite disputate in casa. Il Massimino è quasi un fortino, nel quale Maran ha costruito le sue fortune. Dei 32 punti in classifica, ben 23 sono stati infatti conquistati tra le mura amiche. La Fiorentina, di contro, ha vinto solo 3 delle 10 gare giocate in trasferta. Delle rimanenti 7, ne ha perse 3 e pareggiate 4. Le quote dei bookmaker confermano l’equilibrio del match. Il segno 1 è quotato a 2.90, il segno X a 3.10 e il segno 2 a 2.60.

QUI CATANIA Maran punta deciso su un 4-3-3, affidandosi all’ estro dei sui attaccanti. Il tridente sarà infatti composto da un trio fantasia formato da Gomez, Barrientos e Castro. Punti di riferimento per gli avversari uguali a zero. Squalificati Lodi e Bergessio, infortunati Rolin, Almiron e Sciacca, il centrocampo a tre sarà composto da Biagianti, Izco e unotra Salifu e Paglialunga, col ghanese in vantaggio per una maglia da titolare. In difesa, recuperato Marchese che comporrà il quartetto insieme a Legrottaglie, Spolli e Alvarez.

QUI FIORENTINA Fuori Pizarro, Mati Fernandez, Hegazy, Cassani ed El Hamdoui (in Coppa d’Africa). A Montella saranno venuti i mal di testa nel preparare la formazione. Difesa titolare con Savic, Rodriguez e Roncaglia davanti al confermatissimo Neto. Aquilani, Migliaccio e Borja Valero comporranno il terzetto di cenrocampo, con le frecce esterne Cuadrado e Pasqual. In attacco, Ljajc preferito a Toni farà coppia con JoJo.

HIGHLIGHTS Catania-Fiorentina 2-1 Migliaccio 20′, Legrottaglie 48′, Castro 88′

Tutto pronto al Massimino, si parte! Catania, a quota 32, punta la Fiorentina a 36.

I viola non hanno mai vinto in gennaioCatania col tridente Barrientos-Castro-Gomez. Out Almiron, Lodi, Bergessio. Fiorentina con JoJo-Ljajic. K.o Pizarro, c’è Migliaccio

20′ Migliaccio di testa puntualissimo nell’inserimento sul cross di Pasqual che attraversa tutta l’area. Fiorentina in vantaggio al Massimino.
48′ Su punizione Legrottaglie di testa anticipa Neto, protagonista di una brutta uscita, e insacca di testa. Pareggia il Catania.
88′ Catania-Fiorentina 2-1: Castro!!! Cross di Barrientos, Castro in sospensione inzucca e anticipa Roncaglia

Catania-Fiorentina 2-1. Due traverse per la viola con Cuadrado e Ljajic. Espulso Aquilani. Il Catania sogna l’Europa

TOP E FLOP Catania-Fiorentina

Top Fiorentina Cuadrado, Ljajic
Flop Fiorentina Roncaglia e Aquilan

Top Catania Barrientos, Legrottaglie e Castro
Flop Catania Capuano e Bellusci

FORMAZIONI

CATANIA (4-3-3): 21 Andujar, 22 Alvarez, 3 Spolli, 6 Legrottaglie, 12 Marchese, 13 Izco, 16 Paglialunga, 27 Biagianti, 28 Barrientos, 19 Castro, 17 Gomez. (1 Frison, 29 Terracciano, 2 Potenza, 14 Bellusci, 18 Augustyn, 33 Capuano, 30 Salifu, 24 Ricchiuti, 35 Doukara, 26 Keko, 40 Petkovic). All.: Maran.

FIORENTINA (3-5-2): 89 Neto, 4 Roncaglia, 2 Rodriguez, 13 Savic, 11 Cuadrado, 10 Aquilani, 21 Migliaccio, 20 Borja Valero, 23 Pasqual, 8 Jovetic, 22 Ljajic (1 Viviano, 40 Tomovic, 31 Camporese, 92 Romulo, 19 Llama, 28 Capezzi 18 Larrondo, 17 Seferovic, 30 Toni). All.: Montella.

ARBITRO: Celi di Bari

Antonio Fioretto

Share Button