Redazione

La “Rossa” stringe i denti a Melbourne

La “Rossa” stringe i denti a Melbourne
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

"Sono convinto che lotteremo fino alla fine"

 

Stefano Domenica, Direttore Ferrari

MARANELLO, 14 MARZO – Si stanno spegnendo le luci rosse del semaforo, perché domenica riparte il campionato mondiale di Formula Uno. Red Bull strafavoritissima per la prima gara e la Mclaren non rimarrà di certo a guardare. Ma la Ferrari dov’è? Il team di Maranello non è in un momento premiante e questo si era capito dalle parole di Fernando Alonso e Felipe Massa. Ma è Stefano Domenicali l’uomo che sta cercando di ricaricare gli animi. Per il Direttore della Gestione Sportiva bisogna pazientare ed aspettare il mondiale cominci per capire a che livello si trovi la “Rossa”, rispetto alle rivali. “Arriviamo in Australia consapevoli di non aver ancora raggiunto i nostri obiettivi di prestazione, ma non sappiamo ancora a che punto siamo rispetto agli altri. Sono convinto che lotteremo fino alla fine“.

STAGIONE LUNGHISSIMA – Purtroppo nella Formula Uno attuale sono pochi i test a disposizione dei team per sviluppare il mezzo, ma Domenicali non si lascia scoraggiare. “Sarà una stagione lunghissima e, almeno questa è la mia sensazione, molto incerta. Ci sono tante squadre che possono dire la loro, soprattutto all’inizio. Noi non siamo al meglio per una serie di ragioni di cui si è ampiamente parlato nei giorni scorso. Però, lo voglio ripetere ancora una volta, dovremo aspettare ancora qualche giorno prima di sapere dove ci troviamo davvero rispetto agli altri“. I tifosi della scuderia di Maranello dovranno pazientare per vedere una Ferrari combattere per un posto sul podio.

a cura di Ruggiero Ricco

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *