Redazione

Calciomercato Siena: Neto verso la Russia

Calciomercato Siena: Neto verso la Russia
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Continua la telenovela che riguarda il giocatore portoghese di Luís Carlos Novo Neto

SIENA, 26 GENNAIO – Non conosce sosta il mercato del Siena: sempre attivo il Direttore Sportivo Stefano Antonelli, in cerca di giocatori che possano rinforzare la rosa, ma anche alla ricerca di squadre dove poter piazzare i giocatori in esubero e super impegnato a trattare giocatori che hanno mercato con la speranza di fare cassa.

Iniziamo, innanzitutto, dalle dichiarazioni rilasciate a Palermo24.net dal ds della Robur su un possibile interessamento ai giocatori Nicolas Viola e Paulo Dybala del Palermo: Viola è un calciatore a cui non abbiamo mai pensato, anche se rientra nella categoria di quelli che possono piacere. Con Agra e Calello il reparto è completo. Dybala, invece, rientrava nei nostri obiettivi. Lo volevamo in prestito, ma a questo punto non penso che il Palermo voglia privarsene. Per ora non se ne fa di nulla”.

E’ stato anche presentato il centrocampista Adrian Calello, arrivato dalla Dinamo Zagabria con la formula del prestito con diritto di riscatto. Ecco l’intervista rilasciata ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com: Sono felice, ho conosciuto il direttore, il mister e la squadra: l’ambiente mi piace molto. Tutti mi hanno accolto bene. Il mio giocatore preferito? Pirlo, ma somiglio a Gattuso. Spero di aiutare la squadra a salvarsi, possiamo risalire la classifica”. Le sue prime impressioni: “Molto positive, davvero. Ho trovato un grande ambiente, sono stato accolto bene. Ora voglio mettermi a disposizione del Siena. Passa poi ad una descrizione di se stesso: “Un centrocampista che gioca meglio davanti alla difesa, ma si adatta a tutti i ruoli che vuole il mister. Sono pronto a dire la mia in Italia“. Il suo punto di riferimento è un giocatore bianconero, ma tifa per un’altra squadra: “Adoro Pirlo, ma sono più vicino a Gattuso. Poi in Italia mi è sempre piaciuto il Milan“. Sulla situazione della Robur: “Ma c’è tutto per risalire, l’ambiente è positivo, la squadra vuole far bene. Ci possiamo salvare, voglio aiutare i miei nuovi compagni”. Il suo obiettivo in questa esperienza di sei mesi in Italia: Salvarmi con il Siena, dare tutto per la squadra e ripagare la fiducia del mister, del direttore e dei compagni”.

Continua la telenovela che riguarda il giocatore portoghese di Luís Carlos Novo Neto. Su di lui ci sono prepotentemente Dinamo Kiev e Zenit San Pietroburgo, sembrano invece tagliate fuori Roma, Genoa e Napoli che lo cercavano in Italia, occhio però ad un possibile inserimento del Fenerbahce e dell’Hoffenheim. La richiesta economica per il giocatore, che ha un contratto con il Siena fino al 2016, è sempre di 8 milioni. Per sostituirlo a gennaio, nel caso in cui dovesse partire il portoghese, il Siena punta su Bruno Uvini del Napoli, giocatore che finora ha trovato poco spazio con Walter Mazzarri e potrebbe trovarne un po’ di più con Beppe Iachini. Per il prossimo futuro, invece, Mezzaroma e Antonelli hanno messo gli occhi sul 22enne difensore argentino Gastón Sauro, ex Boca Juniors che dallo scorso luglio gioca in Svizzera tra le fila del Basilea. L’Atalanta segue due difensori bianconeri: Matteo Contini e Cristiano Del Grosso. Per Contini c’è anche la Samp: i doriani vorrebbero il giocatore in prestito, mentre il Siena vorrebbe cederlo a titolo definitivo. Situazione da monitorare. Ha invece lasciato la Robur Paolo Dellafiore, 27enne difensore argentino, che andrà al Padova con la formula del prestito. Seguito dal Palermo, Angelo ha deciso invece di rinnovare con il Siena fino al 2015.

Per quanto riguarda la zona mediana del campo, il Siena ha ceduto, con la formula del prestito, il centrocampista classe ’82, Manuel Coppola al Cesena. La Robur ha in prova anche il centrocampista offensivo Napoleoni del Levadiakos, squadra greca. Inoltre interessa anche Wolski, che la Fiorentina ha appena acquistato dal Legia Varsavia: il Siena lo vorrebbe in prestito.

In attacco invece, i movimenti sono ben pochi. Si era parlato di una possibile partenza di Michele Paolucci: la destinazione più accreditata era Novara, ma la trattativa è saltata perché il giocatore ha deciso di rimanere al Siena per giocarsi il posto. La Robur ha mostrato interesse anche per Nico Lopez, attaccante uruguaiano in forza alla Roma, che con Zeman trova poco spazio. Seguito anche da Palermo, Pescara e Catania, il giocatore potrebbe rimanere anche alla Roma visto l’infortunio di Mattia Destro. Sviluppi ci sono stati nei confronti di Nemanja Nikolic del Videoton. Il giocatore sembra molto vicino al club senese, l’unica cosa da decidere, entro lunedì, è la formula cioè prestito secco oppure con diritto di riscatto.

Massimiliano di Cesare

Share Button