Antonio Foccillo

Calciomercato Juventus: trovato l’accordo per Anelka

Calciomercato Juventus: trovato l’accordo per Anelka
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Viste le difficoltà per arrivare a Lopez, Marotta vira con decisione sul francese. Accordo per sei mesi più un'opzione per il prossimo anno e bonus a rendimento .

Anelka con la maglia dello Shangai Shenua

TORINO, 25 GENNAIO – Come riportato già nella giornata di ieri dal nostro portale, è praticamente fatta per l’arrivo di Nicolàs Anelka, attaccante ex Chelsea in forza allo Shangai Shenhua, alla Juventus.

L’ACCORDO – Marotta e l’entourage del giocatore sono riusciti a siglare un accordo, molto vantaggioso economicamente per la società bianconera. A partire da una base di 600 mila euro fino a giugno, al calciatore verranno corrisposti bonus a rendimento, che potranno far salire l’ingaggio fino ad 1,3 mln di euro. Sono previsti infatti 200 mila euro alla 12a partita da titolare, 200 mila per la vittoria dello scudetto e 300 mila per l’eventuale vittoria della Champions League. E’ stata inoltre proposta ad Anelka un’opzione per il rinnovo di un altro anno.

NON SI ABBANDONA LA PISTA LISTA LOPEZ-  Mossa questa che non esclude però l’arrivo del Licha. L’acquisto di Anelka se da un lato va a coprire temporaneamente il buco lasciato dall’infortunato Bendtner, dall’altro mette pressioni al Lione . Il presidente Aulas infatti non può più prendere per la gola la Juventus, coperta dall’acquisto dell’ex Chelsea, ed è ora ad un bivio: accettare il prestito con diritto di riscatto proposto dai bianconeri o tenersi un giocatore scontento che ha anche lasciato la fascia di capitano. Si attendono quindi importanti sviluppi nelle prossime ore.

DALLA CARENZA ALL’ABBONDANZA: CHI PARTE? – Se i bianconeri dovessero centrare anche l’obbiettivo Lisandro Lopez, alla Juventus sarebbero in 7 a contendersi 2 posti in attacco. E’ chiaro quindi che qualcuno dovrà lasciare la truppa campione d’Italia. L’indiziato numero uno è Fabio Quagliarella, con la Fiorentina in prima linea pronta a prelevarlo in prestito. Anche all’estero non mancano gli estimatori, con il Wolfsburg che in tempi non sospetti si era fatto avanti per il bomber napoletano. Più difficile  la partenza di Matri, nonostante gli interessi di City e Liverpool di qualche settimana fa e dello Zenit, vecchio estimatore del calciatore scuola Milan.

a cura di Antonio Foccillo

 

Share Button