Redazione

Calciomercato Milan: ufficiale Cristian Zaccardo. Abate e Antonini in uscita

Calciomercato Milan: ufficiale Cristian Zaccardo. Abate e Antonini in uscita
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Aggiornamenti sul mercato rossonero. Ufficiale Zaccardo

zaccardo1MILANO, 25 GENNAIO – Dopo tanti nomi accostati alla maglia rossonera, ecco arrivato il primo acquisto ufficiale del mercato invernale del Milan. Si tratta di Cristian Zaccardo, difensore classe ’81 (e 81 sarà anche il suo numero di maglia), in arrivo dal Parma. Le due società hanno trovato un accordo sulla base di uno scambio di giocatori. Così, se Zaccardo arriva a Milano, sono Mesbah e Strasser a raggiungere Parma, il primo a titolo definitivo, il secondo in prestito. Più volte si è detto che uno dei problemi maggiori della squadra di Allegri risiede proprio nella fragilità difensiva e l’arrivo di Zaccardo, campione del mondo 2006, serve a dare maggiore spessore al reparto.

MERCATO IN ENTRATA – Il mercato di riparazione, però, non può finire così per una squadra che si trova troppo lontana dai vertici della classifica. Zaccardo è un buon acquisto, per un reparto che ne aveva bisogno, ma l’attesa più grande è per l’eventuale arrivo di un pezzo da novanta che rinforzi la fase offensiva. Di nomi ne sono stati fatti tanti e altrettanti sono stati smentiti. Tre, in particolare, quelli che hanno fatto sognare i tifosi. Il primo è quello di Ricardo Kakà, campione mai dimenticato dai milanisti, il secondo quello di Mario Balotelli. Ci ha pensato direttamente Silvio Berlusconi, intervenuto a Radio2, a scacciare i sogni legati a questi due nomi a causa delle cifre troppo alte chieste da Real Madrid e Manchester City. In aggiunta alle parole del presidente del Milan, nella conferenza stampa di oggi Roberto Mancini ha dichiarato che Balotelli non partirà visto che la squadra, e lui in prima persona, credono nell’importanza del giocatore per i Citizens. E allora bisogna aggrapparsi al terzo nome, l’unico a non aver subito la bocciatura della società ma, anzi, applaudito da Massimiliano Allegri come il nome giusto per l’attacco, quello di Didier Drogba. L’attaccante ivoriano è fuori dai nuovi parametri indicati da Berlusconi per i nuovi arrivi in casa Milan, ma vero è che anche Zaccardo non sembra ne giovane ne di prospettiva. Ma la differenza sta proprio nel nome. Si parla di uno di quegli attaccanti che ti risolvono tutti i problemi e una coppia composta da lui e dal faraone El Shaarawy, farebbe impazzire i tifosi. Sette giorni per concretizzare l’arrivo di Drogba. Sette giorni nei quali, però, non vanno accantonati completamente anche gli altri due nomi, tanto più che Mino Raiola, agente di Balotelli, è a Milano…

MERCATO IN USCITA – Con Mesbah e Strasser già in viaggio verso Parma, le novità, sul fronte uscite, riguardano Abate e Antonini. In un’intervista rilasciata a Radio Kiss Kiss, l’agente dei due giocatori ha dichiarato che entrambi rimarranno a Milano malgrado le proposte arrivate d Russia. Se per Abate il problema è legato all’offerta arrivata da parte dello Zenit di Spalletti (10/12 milioni offerti a fronte di una richiesta di 15) per Antonini non ci sono vere e proprie offerte. Il giocatore è stato utilizzato con il contagocce e vorrebbe andare via. Il suo agente lo ha proposto a Spartak Mosca e Rubin Kazan. Sono previste novità entro la fine del mercato.

a cura di Simone Florenzano

Share Button