Redazione

Serie B, riaprono i battenti: le sfide della 23^ giornata

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

SassuoloCROTONE, 25 GENNAIO – Dopo tre settimane di pausa il campionato di Serie B riparte. Lasciato lo spazio alle trattative di mercato, è tempo di tornare a calcare i campi da gioco. A dare il via sarà la sfida tra Crotone e Sassuolo. La prima, formazione calabrese, a caccia di punti salvezza, la seconda, i neroverdi, cercano punti per allungare sulle inseguitrici. Due formazioni che, in sede di mercato, hanno operato poco o nulla. L’unica notizia negativa in casa emiliana, in questo mese di vacanza, è stata la squalifica di Leonardo Pavoletti, accusato di doping. Fischio di inizio previsto per le ore 20:45.

ATZORI CONTRO IL VERONA – Nella giornata di domani tutto il resto del programma. Partita molto interessante in Liguria dove lo Spezia, passato nelle mani di Atzori dopo l’esonero di Serena, giocherà contro il Verona. I gialloblù, dopo aver tagliato Boijnov, passato al Vicenza, non hanno operato alcun movimento in entrata. Non si può dire così dello Spezia: sul mercato ci si sta muovendo bene, avendo acquistato il difensore Romagnoli (Pescara, ndr.) e cercando l’affondo per Daprelà (Brescia, ndr.). Vuole proseguire la sua marcia da schiacciasassi interna il Varese. Per farlo deve superare l’ostacolo Lanciano che può contare sull’ottimo Leali: il portiere di proprietà Juventus, ogni qualvolta si affronta una squadra dedita al gol, si esalta. Il Livorno, invece, per non perdere terreno sul Sassuolo deve obbligatoriamente vincere in casa del Padova. Una formazione, quella veneta, rinnovata sotto più aspetti: Bonazzoli come attaccante, Belardi in porta, Colomba, insediatosi a inizio dicembre. Il Livorno, invece, ha cambiato poco o nulla. Ha operato, fin oggi, bene sul mercato la Reggina del presidente Foti. Acquistati Di Michele, Colucci e Antonazzo, gli amaranto si sono rafforzati aggiungendo quel pizzico di esperienza che mancava. Lo stesso, però, ha fatto la Pro Vercelli, muovendosi molto bene sul mercato. Una partita, quella che si svolgerà in Piemonte, difficile da prevedere. L’Empoli, dopo aver chiuso con un secco 3-0 a Reggio Calabria il 2012, vuole partire ancora forte: per farlo deve superare l’ex amore, Alfredo Aglietti, e il suo Novara. Bella sfida a Modena dove sarà di scena la Ternana. Le fere hanno rinforzato il reparto offensivo con l’acquisto di Ceravolo e aggiunto un elemento di esperienza in mezzo al campo come Scozzarella. Il Modena, invece, ha lavorato sottotraccia. Il Cittadella ha l’opportunità di dare il colpo di grazia al Grosseto che, in questi giorni, rischia di perdere l’unico punto di forza rimasto, bomber Sforzini. Cesena e Vicenza si daranno battaglia in quella che sarà una sfida salvezza mentre al San Nicola di Bari sarà di scena l’Ascoli.

POSTICIPO DEL LUNEDI’ – Chiude la 23^ giornata la sfida del “Romeo Menti” tra Juve Stabia e Brescia. Le rondinelle vogliono riscattare la cocente sconfitta di martedì, nel recupero contro il Varese (3-2). Per farlo devono superare una compagine campana che, in casa, davanti al proprio pubblico, raramente toppa.

ANALISI A CURA DI ANTONIO PAVIGLIANITI

Share Button