Ruggiero Daluiso

Calciomercato Milan: è fatta per Zaccardo, al Parma andrà Mesbah. Abate in partenza

Calciomercato Milan: è fatta per Zaccardo, al Parma andrà Mesbah. Abate in partenza
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

A momenti l'ufficialità di Zaccardo al Milan, in cambio di Mesbah. Abate potrebbe diventare "russo"

Christian Zaccardo

Christian Zaccardo

MILANO, 24 GENNAIO – Manca solo una settimana alla fine del mercato e le trattative cominciano a diventare infuocate. Una di queste riguarda i rossoneri che sono vicinissimi a Cristian Zaccardo, difensore del Parma ed ex Campione del Mondo: 3 anni e mezzo di contratto per lui.

ZACCARDO-MESBAH: LO SCAMBIO E’ GIUSTO! – Le piste Kakà e Balotelli, dopo le recenti parole del patron Berlusconi, al momento sono poco percorribili e l’ad Adriano Galliani ha pensato bene di rinforzare uno dei reparti che necessita maggiormente di migliorie: la difesa. Già da qualche tempo si parlava dello scambio tra Zaccardo e il terzino sinistro rossonero, Djamel Mesbah (ora impegnato in Coppa d’Africa), ma ora per un motivo ora per un altro la trattativa tra il Milan e il Parma si arenò. Ma ieri sera la trattativa ha ripreso improvvisamente quota, nel momento in cui nella sede del Parma i due club si sono incontrati proprio per riaprire questa trattativa. A Cristian Zaccardo piace molto l’idea di vestire rossonero, tant’è che ha dato già disponibilità a ridursi l’ingaggio pur di approdare a Milanello; meno convinto dell’approdo a Parma sarebbe Djamel Mesbah che punta a conquistarsi la fascia sinistra rossonera, ora occupata meritatamente da Kevin Constant: la sensazione è che comunque Mesbah accetti la destinazione Parma per non compromettere una trattativa quasi conclusa. Zaccardo in questi minuti sta sottoscrivendo il contratto con i rossoneri e nelle prossime ore si sottoporrà alle visite mediche.

ABATE-ZENIT: SI PUO’ FARE A 12 MILIONI – Per un Zaccardo che arriva un Abate che parte. Il club meneghino ha ricevuto un’offerta dello Zenit di Spalletti che da qualche tempo sta corteggiando il terzino rossonero, ma in un primo momento (qualche settimana fa) il Milan rifiutò i 10 milioni proposti dal club russo per il cartellino di Ignazio Abate, valutato dal Milan sui 15 milioni di euro: possibile avvicinamento tra le due parti a 12/13 milioni di euro.

a cura di Ruggiero Daluiso

Share Button