Modestino Picariello

Coppa Italia: Roma-Inter, le ultime dagli allenatori

Coppa Italia: Roma-Inter, le ultime dagli allenatori
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Zeman e Stramaccioni di nuovo a confronto dopo l'1-1 di campionato

Il tecnico della Roma, Zdenek Zeman

Il tecnico della Roma, Zdenek Zeman

ROMA, 23 GENNAIO – Dimenticare, ma non troppo, il campionato e puntare alla Coppa Italia: una rivincita personale e di squadra per i due tecnici di Roma ed Inter che stasera, alle 20:45, si sfideranno nella seconda semifinale di andata del trofeo nazionale. La vincitrice dal doppio confronto affronterà la vincente tra Juve e Lazio, che ieri hanno pareggiato a Torino per 1 a 1.

QUI ROMA: Zeman non perde la fiducia in se stesso e l’affetto dei tifosi, nonostante i numeri inizino a farsi impietosi: la vittoria manca dalla goleada contro il Milan e sono solo due i punti in più ottenuti fin qui dal boemo al confronto del tanto vituperato Luis Enrique. Inoltre con l’Inter mancheranno, tra squalifiche ed infortuni, Osvaldo, Pjanic, Dodò, Taddei e De Rossi. Il centrocampo quindi, vista l’emergenza, vedrà di nuovo titolari dall’inizio Florenzi e Bradley. All’italiano, la più bella scoperta romanista di stagione, Zeman affiderà la chiave tattica della partita: “Dobbiamo essere più propositivi: la volta scorsa la Roma ha creato dieci palle gol, l’Inter due, ed abbiamo pareggiato”.

IN CASA INTER – Sembrano il maestro e l’allievo: da una parte l’esperienza di Zeman, dall’altra la giovanile sfrontatezza di Andrea Stramaccioni: ” Non ci sarà turnover, la gara è da vincere ed in campo andrà l’Inter migliore”. Per il tecnico, cresciuto nella giovanili della Roma, un altro derby da affrontare con assenze importanti: Milito e Cassano non sono al meglio e non saranno recuperati, spazio al giovane Livaja, ad Alvarez, in una delle sue ultime apparizioni in nerazzurro, probabilmente, e, a centrocampo, rientrano Cambiasso e Mudingaiy.

A cura di Modetino Picariello

Share Button