Redazione

Calciomercato Palermo, per Sorrentino manca solo l’ufficialità

Calciomercato Palermo, per Sorrentino manca solo l’ufficialità
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Decisivo l'intervento di Zamparini per portare il portiere alla corte di Gasperini. Ujkani attende per il suo futuro.

Citta+di+Palermo+Press+Conference+SQ3EA3nEkmPl[1]PALERMO, 23 GENNAIO – Finalmente la telenovela del calcio nostrano sembrerebbe arrivata al capolinea. Probabilmente ad ore ci sarà l’ufficialità, manca ancora la firma del contratto e qualcosina per dire che Stefano Sorrentino sarà il prossimo estremo difensore del Palermo.

E’ fatta per il portiere del Chievo. Abbiamo concluso l’affare e limato i piccoli dettagli che ci separavano. Arriverà sicuramente“, cosi questa mattina il presidente Zamparini ha dato la notizia al popolo rosa che però in questi anni di gestione del friulano ha imparato a non esultare troppo prima delle ufficialità, perché il patron è sempre stato imprevedibile e ha spesso giocato su nomi che a Palermo non sono mai arrivati. Ma se, dopo pochissimi minuti, Giovanni Sartori conferma la conclusione della trattativa, allora il popolo palermitano può cominciare a sorridere e dare il benvenuto al portiere, ad ore, ex Chievo.

L’accordo sembrerebbe essere stato trovato sulla base di 3.8 milioni e senza la richiestissima cessione di Jasmin Kurtic. Nelle scorse settimane il DS dei clivensi  ha tentato di portare 4 milioni a Verona più una pedina fondamentale per il centrocampo, ha provato a resistere al pressing rosa e infine ha dovuto cedere, vedendo sfumare le proprie ambizioni: l’ufficialità arriverà tra la tarda serata e domani. Lo Monaco intanto sembra essere deciso nel suo obiettivo “Non preoccupatevi, ci saranno altri arrivi, speriamo già per la partita importantissima di Cagliari“.

E’ spuntato nelle ultime ore il nome di Boselli, ex Genoa attuamente in forza al Wigan: l’AD ha richiesto il prestito e sta aspettando la risposta degli inglesi. Risposta che arriva invece dall’agente di Fernando Cavenaghi, non solo per quest’ultimo, ma anche per un altro suo assistito, ‘ El Chori ‘ Alejandro Dominguez. Cavenaghi vorrebbe lasciare il Villarreal poichè il sottomarino giallo non è in linea con gli obiettivi stagionali, Dominguez invece dovrebbe restare al Rayo Vallecano, secondo quanto detto dal suo agente, ma tutto è possibile. Idea low cos è l’attaccante classe ’91 del Velez Sarsfield Facundo Ferreyra: il prezzo basso e il passaporto italiano gli permetterebbero di essere uno dei primi nomi di ripiego sul taccuino di Lo Monaco se i vari Cavenaghi, Baros e Boselli non arrivassero.

IN USCITA UJKANI? – Sembrerebbe proprio questo il futuro prossimo di Samir Ujkani, che difficilmente sarà disposto a rimanere per scaldare la panchina del Palermo. Si sono fatti avanti per lui il Bologna ( se non dovesse arrivare Viviano ), la Lazio e l’Inter che vede in lui il vice-Handanovic. Ufficiale Carlos Labrin all’Huachipato. Nicolas Viola sembrerebbe allontanarsi da Palermo, anche se la società non lo da tra i giocatori in uscita, ma il pochissimo spazio trovato sin ora lo inducono a cambiare aria: sull’ex Reggina c’è il Siena che si è appena privata di D’Agostino. Dopo gli affari Giorgi e Budan, l’Atalanta ci prova anche per Massimo Donati, ex conoscenza dell’Azzurri d’Italia. C’è l’ok del centrocampista, disponibile a ridursi l’ingaggio per tornare a Bergamo, ma ancora il Palermo non ha ricevuto nessun offerta diretta. Offerta invece ricevuta e rimandata al mittente per Dybala: su di lui c’era l’interesse di Siviglia e Malaga, che però hanno sbattuto sul no categorico dei rosa.

Luca Bucceri

Share Button