Antonio Fioretto

Calciomercato Juventus : tutto su Drogba, l’unico obiettivo di Marotta

Calciomercato Juventus : tutto su Drogba, l’unico obiettivo di Marotta
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La strategia bianconera è ormai chiara : o Didier o nessuno ... Almeno per ora

TORINO, 21 GENNAIO – Un giorno, quando saremo dei vecchietti, ci ritroveremo davanti a un camino a parlare ai nostri nipoti della nostra infanzia o della nostra adolescenza. Man mano che i racconti andranno avanti e che la memoria andrà indietro nel tempo, menzioneremo senz’altro telenovelas epocali che hanno fatto la storia della televisione, oggetto che a quei tempi sarà ovviamente più che superato. E così, tra un Sentieri e un Beautiful, ci scapperà di dilungarci su “La Juve e il suo Top Player“.

L’ ironia, al quanto evidente, non deve distrarre da ciò che sta assumendo ogni giorno di più le caratteristiche di un romanzo giallo. Arriva o non arriva? E se arriva, è top o non è top? Il dilemma è degno di Otello e Desdemona, sperando ovviamente che l’epilogo non sia diverso. Immaginiamo, curiosamente, il buon Marotta entrare nella sede di Corso Galileo Ferraris con in bella vista la testa di Van Persie su un piatto d’argento. No, proprio no.

ONLY ONE Lasciando da parte un sano e per nulla polemico sarcasmo, è importante sottolineare che finalmente sembra si sia giunti a una conclusione. Le strade che porteranno un grande attaccante a Torino sono due : Llorente e Drogba. Il primo è già un giocatore bianconero, prelevato a parametro zero dall’ Athletic Bilbao e da Giugno sarà a Vinovo. Il secondo rappresenta il vero e unico obiettivo di Marotta. I vari Villa, Torres, Fred, Lisandro Lopez possono tranquillamente esser cancellati dalla lista. La Juve o prenderà Didier Drogba oppure non prenderà nessuno.

Il tutto è ovviamente riconducibile da qui a Giugno. Nel mercato estivo può succedere di tutto, per esempio che si punti a un Lewandowski o a un Jovetic. Ora come ora, però, la certezza è l’ ivoriano. Oddio, certezza fino a un certo punto : la strada è tutta in salita e per niente agevole. Drogba dovrebbe svincolarsi dal suo attuale club, accettare il progetto bianconero e ridursi lo stipendio, da circa 8 a circa 6.

Le parole di Davide Lippi, raccolte dai colleghi di Radio Onda Libera, sono abbastanza inequivocabili : ” Llorente non è un top player. Non penso che per la Juve possa considerarlo tale. Non manco di rispetto a nessuno, è solo una mia opinione. Proverà fino all’ultimo a prendere Drogba ma resta un’operazione molto complicata” . E’ l’ultima frase che fa ben sperare tutti i tifosi bianconeri. Marotta e soci faranno di tutto per prendere Drogba.

Restano tutti i dubbi del caso. Drogba è davvero l’attaccante giusto? All’ ombra dei 35 anni, rappresenta davvero quel top player capace di fare la differenza? Questo nessuno lo sa, o meglio, almeno i dirigenti bianconeri lo ritengono la punta più adatta, se è vero che han deciso di puntarci in un modo cosi deciso.

COLPO IMMEDIATO I tifosi vorrebbero altro, e forse non hanno tutti i torti. C’è però da considerare il fatto che Didier sarebbe un investimento a brevissimo termine. La Juve lo prenderebbe con l’ intento di aggiungere un tassello d’esperienza, tecnica, qualità e di notevole carisma, in grado di portarla fino in fondo anche in Champions League. A Giugno, una volta (si spera) centrato l’obiettivo europeo, qualunque esso sia, si potranno concentrare gli sforzi su gente giovane e allo stesso tempo “da Juve”.

Antonio Fioretto

 

Share Button