Redazione

Cristiano Ronaldo, sono 300

Cristiano Ronaldo, sono 300
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Nel match con il Valencia ha segnato il trecentesimo gol in carriera

Cristiano Ronaldo, fenomeno del Real Madrid

Cristiano Ronaldo, fenomeno del Real Madrid

MADRID, 21 GENNAIO – Valencia-Real Madrid non sarà ricordata solo come la migliore prestazione dei Blancos nella Liga in questa stagione. Non sarà ricordata solo per il roboante 5-0 con la quale il Real ha piegato i padroni di casa. Il match di ieri verrà ricordato perchè un giocatore straordinario, Cristiano Ronaldo, ha segnato il suo gol in carriera numero 300.

LA PARTITA – Partita magica per il Portoghese: prima dà il via all’azione che porta al primo gol di Higuain, poi serve l’assist del 2-0 a Di Maria, e infine segna il gol numero 299 con un dribbling ubriacante su Ramy e una botta sul primo palo e il numero 300 con un gran tiro al volo da dentro l’area di rigore.

RONALDO – 3 gol con la maglia dello Sporting Lisbona, 84 in 196 presenze con il Manchester United di Ferguson e, udite udite, 176 gol in 174 partite da quando è a Madrid, il tutto condito con 37 gol in 100 presenze con la maglia della nazionale portoghese, senza contare gli 11 gol messi a segno con le giovanili della “Selecção das Quinas”. Numeri incredibili quelli del talento di Funchal, considerando che la sua carta di identità segna ancora 27 anni. Ma anche”sfortunato”, Cristiano Ronaldo: in qualsiasi altra epoca sarebbe stato considerato il giocatore più forte al mondo, invece è costretto a soccombere alla grandezza di Lionel Messi, che anche quest’anno è riuscito a soffiargli il Pallone d’oro.

Matteo Mistretta

Share Button