Connect with us

Champions League

Il Bayern Monaco è in finale! Battuto ai rigori il Real di Mourinho

Pubblicato

|

Il Bayern è in finale di Champions!

MADRID, 25 APRILE – Si è consumata la seconda impresa in queste semifinali di Champions League. Dopo il passaggio del turno del Chelsea di Di Matteo in casa dei marziani catalani, ci pensa il Bayern Monaco ad eliminare al Bernabeu il Real Madrid che proprio non vuole saperne di vincere la decima Champions. La gara si decide ai rigori, con Ronaldo e Kaka’ che sbagliano rispettivamente i primi due penalty con uno strepitoso Neuer: Schweinsteiger regala la finale al Bayern mettendo a segno il quinto rigore, quello decisivo.

LA PARTITA – Mentre in Italia abbiamo vissuto il recupero della 33esima giornata di campionato, in Spagna le ore che precedono la semifinale di ritorno di Champions sono roventi. Il Bayern è forte della vittoria ottenuta tra le mura amiche per 2-1 e vuole a tutti i costi giocare la finale in casa propria, all’Alianz Arena; il Real di Mourinho vuole giungere in finale per giocarsi e vincere la decima Champions. Pronti via il Real sembra essere in serata e mette a segno un uno due micidiale nel giro di dieci minuti: al quinto minuto Ronaldo realizza un rigore a dir poco generoso concesso da Kassai (strano concedere un penalty così poco evidente per un arbitro come lui) e al 14′ lo stesso Cristiano Ronaldo, servito da Ozil, con un colpo da biliardo mette a segno la doppietta personale e ribalta l’1-2 subìto all’Alianz (da annotare la leggera posizione di fuorigioco del portoghese al momento dell’assist di Ozil). Incolpevole il portierone bavarese Neuer su entrambi i gol, mentre i tifosi bavaresi possono recriminare per due errori arbitrali che stanno, in quel momento, penalizzando ingiustamente i loro beniamini. Il Bayern tra il primo e il secondo gol dei blancos sciupa letteralmente due azioni da gol con Ribery e Gomez (quest’ultimo non in formissima questa sera). La partita sembra in discesa per gli uomini di Mourinho, ma non è così. Al minuto 27 della stessa prima frazione di gioco Robben insacca ancora una volta dagli undici metri per ristabilire il risultato di parità nei due scontri diretti: rigore realizzato dal numero 10  e Santiago Bernabeu ammutolito per una partita che è già elettrica dopo soli trenta minuti di gioco. Il secondo tempo, invece, trascina la partita fino ai tempi supplementari senza regalare troppe emozioni e a decidere questa semifinale sono proprio i fatali calci di rigore. Gli errori di Ronaldo, Kakà e il tiraccio di Sergio Ramos zittiscono il Bernabeu, che viene affossato qualche minuto dopo dal rigore decisivo realizzato da Bastian Schweinsteiger. Il centrocampista tedesco porta i bavaresi in finale di Champions League contro il Chelsea “all’italiana”: appuntamento a sabato 19 maggio per vivere tutti insieme gli attimi di questa inaspettata finale di Champions

 

IL TABELLINO

 

REAL MADRID-BAYERN MONACO 3-4 dopo i calci di rigore (2-1 al 90′) (and. 1-2)
Real Madrid (4-2-3-1):
 Casillas; Arbeloa, Pepe, Sergio Ramos, Marcelo; Xabi Alonso, Khedira; Cristiano Ronaldo, Oezil (6′ sts Granero), Di Maria (30′ st Kakà); Benzema (1′ sts Higuain). A disp.: Adan, Albiol, Coentrao, Callejon. All.: Mourinho.
Bayern (4-2-3-1): Neuer; Lahm, Boateng, Badstuber, Alaba; Luiz Gustavo, Schweinsteiger; Robben, Kroos, Ribery (5′ pts Mueller); Gomez. A disp.: Butt, Rafinha, Contento, Pranjic, Timoshschuk, Olic. All.: Heynckes.
Arbitro: Kassai
Marcatori: 6′ rig., 14′ Cristiano Ronaldo (R), 27′ rig. Robben (B)
Ammoniti: Pepe, Arbeloa, Granero (R), Alaba, Robben, Luiz Gustavo, Badstuber (B)
Espulsi: nessuno

Sequenza dei calci di rigore
Real Madrid:
 Ronaldo parato, Kakà parato, Xabi Alonso gol, Sergio Ramos fuori
Bayern: Alaba gol, Gomez gol, Kroos parato, Lahm parato, Schweinsteiger gol

a cura di Ruggiero Daluiso

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending