Antonio Fioretto

Juventus-Udinese 4-0: la notte di Paul Pogba

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Udinese schiantata con facilità totale. Super prestazione del francese

TORINO, 19 GENNAIO – Una Juve tonica e convincente supera per 4-0 un Udinese troppo brutta per essere vera. Nonostante i tanti indisponibili, la Juve è la solita, bella e aggressiva. Doppietta fantastica di Pogba, poi Vucinic e Matri a fissare il risultato finale. Ecco il racconto del match.

Guidolin lascia Di Natale in panchina, ed inserisce Pereyra alle spalle di Muriel unica punta. Emergenza pura per Conte che schiera De Ceglie sulla corsia sinistra e preferisce Giaccherini a Marrone. Vidal e Pogba completano la mediana.

PRIMO TEMPO  Juventus che parte subito aggressiva. Gara su ritmi alti. Al 11′ occasione per la Madama. Angolo di Giovinco, Padelli esita nell’ uscita e Pogba di testa non trova lo specchio. Ancora Juve al 12′ con cross perfetto di De Ceglie che trova Liechtesteiner il quale da ottima posizione si fa murare da Domizzi. Al 14′ la Juve colleziona la trza occasione consecutiva : sugli sviluppi di una ripartenza condotta da Giovinco, il pallone arriva a Vidal che tenta il tiro, Padelli alza sopra la traversa. Solo Juve in campo. Al 16′ contropiede fulmineo della Juve, con Vucinic che lancia Giaccherini con una gran girata di prima ma il tiro del folletto bianconero è ben parato coi piedi da Padelli. Nonostante le assenze è praticamente un monologo degli uomini di Conte, che però sprecano troppo. Al 30′ angolo di Giovinco, va di testa Bonucci, palla di poco alta sopra la traversa. 35′ :cross di Giaccherini,va Caceres di testa dopo un bell’ inserimento, palla di poco sul fondo. Le occasioni non si contano più : Al 37′ Liechtesteiner crossa dalla destra, palla che raggiunge Vucinic, il quale aggira tutta la difesa friulana, tenta il pallonetto, deviato in angolo. Il gol , che era nell’ aria, arriva al 40′ con una meraviglia di Pogba. Destro fantastico da 35 metri, mazzata terrificante e  impossibile da prendere per Padelli. Il primo tempo finisce sull’ 1-0 che sta strettissimo alla Juve, la quale ha dominato in lungo e in largo, sprecando troppe occasioni da gol. Buffon praticamente inoperoso.

SECONDO TEMPO Antonio Conte si vede costretto a sostituire Giovinco, infortunatosi nel corso della prima frazione, ed inserisce Matri. Insidiosa opportunità per l’Udinese al 48′, cross di Lazzari dalla sinistra per Muriel che disturbato dal gran  recupero di Giaccherini non riesce a tirare. Ce la fa un minuto dopo, con un tiro di sinistro dal limite per niente pericoloso. Al 50′ entra Di Natale nell’ Udinese, non al meglio. Al 51′ sinistro di Liechtesteiner dal limite, largo sul fondo. Udinese che appare più spigliata rispetto all’ inconsistente rima frazione. Al 56′ ripartenza strepitosa di Matri che si sciroppa tutta la fascia sinistra saltando gli avversari ma per poi sbagliare il cross. Incredibile e degno di nota lo strapotere fisico e territoriale di Pogba a centrocampo. Al 58′ occasione per la Juve che trova un vuoto incredibile al limite dell’ area, tenta il destro piazzato parato da Padelli. Al 62′ cross di Basta che trova il destro di Muriel dai 20 metri, palla sul fondo. Al 64′ rigore richiesto dalla Juve : destro di Vidal che colpisce la mano di Herteaux, comunque attaccata al corpo. Al 65′ recupero palla di Vidal, palla per Pogba che si gira e esplode un missile imprendibile ancora una volta per Padelli. Gol e 2-0 Juve con doppietta del francese : è la sua notte! Passano 6 minuti e Vucinic trova il 3-0 : girata da centro area sulla quale Padelli si fa colpevolmente sorprendere e intasca il terzo gol. Partita che si immette su binari rilassati. L’ Udinese prova ad alzare i ritmi, anche se ormai è tardi. Al 79′ poker della Juve, con Matri che batte Padelli piazzando il destro sotto le gambe del portiere.

TABELLINO

Juventus, 3-5-2 : Buffon s.v , Barzagli 6,5, Bonucci 6 , Caceres 7, Liechtesteiner 5,5, Vidal 6 (dal 77′ Padoin 6), Pogba 8, Giaccherini 6,5, De Ceglie 6 (dall ’82’ Isla s.v.) , Vucinic 6,5, Giovinco 6 (dal 45′ Matri 6,5 ). A disposizione : Storari, Branescu, Pol Garcia, Peluso, Rugani, Marrone, Isla, Schiavone. All. Conte

Udinese, 3-5-2 : Padelli 5, Herteaux 6,5, Danilo 5,5, Domizzi 6, Basta 6, Allan 5, Pinzi 5,5, Lazzari 5,5, Pasquale 5,5 (dal 80′ Gabriel Silva s.v.) , Pereyra 5 (dal 50′ Di Natale 6), Muriel 5,5 (dal 73′ Maicosuel s.v.) .  A disposizione : Pawlowski, Coda, Angella, Faraoni, Fabbrini, Merkel, Ranegie. All. Guidolin

GOL: 40′ Pogba, 65′ Pogba, 71′ Vucinic, 79′ Matri

Ammoniti : Vidal (J), Pinzi (U), Muriel (U)

MAN OF THE MATCH SPORTCAFE 24 : Paul Pogba

Antonio Fioretto

Share Button