Walter Molino

Serie A, la Lazio non passa al Barbera: 2-2 col Palermo

Serie A, la Lazio non passa al Barbera: 2-2 col Palermo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Dybala, il suo goal ha deciso il match

Dybala, il suo goal ha deciso il match

PALERMO, 19 GENNAIO – Lazio e Palermo pareggiano nel primo anticipo della 21esima giornata di Serie A. E’ la Lazio ad andare in vantaggio nel primo tempo con un colpo di testa di Floccari. In due minuti nella ripresa il Palermo rimonta con Rios e Dybala, ma Hernanes fissa il risultato sul 2-2 su calcio di rigore. Un punto per la Lazio che si porta a -2 dalla Juventus capolista che giocherà stasera contro l’Udinese.

SQUILLO FLOCCARI – Le due squadre arrivavano da un momento totalmente opposto di forma. La Lazio, terza in classifica, mentre il Palermo sempre in penultima piazza. Petkovic deve fare a meno di Klose, al suo posto Floccari. Nessuna sorpresa nell’11 rosanero che era stato già annunciato per intero ieri dal mister Gasperini in conferenza stampa. Al 10° arriva già il vantaggio biancoceleste. A siglare il cartellino è Sergio Floccari con un grande colpo di testa sul secondo palo che Ujkani può solo guardare in seguito ad un bel cross sventagliato da Ledesma. Il Palermo reagisce 10 minuti dopo con Miccoli che spalle alla porta riceve il pallone, si gira e Marchetti mette in angolo il suo tiro. Fino alla fine del primo tempo non ci sono grandi occasioni per nessuna delle due squadre.

RIBALTONE PALERMO – Il Palermo ritorna in campo con Munoz a uomo su Floccari a rilevare Aronica. Al 17° Floccari mette nuovamente il pallone in rete, ma l’arbitro ferma tutto per un fuorigioco inesistente. Dopo 7 minuti arriva il pareggio del Palermo con Arevalo Rios che sottomisura mette in rete un cross rasoterra del neoarrivato Andrea Dossena. Dopo neanche un minuto arriva il capovolgimento della partita grazie al vantaggio rosanero firmato Dybala su una grande giocata di Miccoli che serve il pallone sui piedi dell’argentino a centroarea. Incredibile il blackout degli uomini di Petkovic che in due minuti si sono fatti rimontare. Al 33° della ripresa Malele (classe 94) fa la sua seconda presenza in Serie A nelle fila del Palermo sostituendo Ilicic. Nella Lazio entra anche Kozak per i 10 minuti finali. All’84° imperdonabile errore di Munoz che in scivolata colpisce Floccari: per Rocchi è calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Hernanes che piazza il pallone alla sinistra di Ujkani, che intuisce ma non può nulla. Sul finale entrambe le squadre ci provano senza più la lucidità per portare a termine azioni significative. Brivido per tutti i Laziali all’ultima azione: Miccoli spara alto l’ultimo tiro della partita.

PALERMO 2 (70° A. Rios, 71° Dybala)

LAZIO(10° Floccari, 85° rig Hernanes)

Le Formazioni

PALERMO (3-4-2-1): Ujkani; Von Bergen, Aronica, Garcia; Morganella, Rios, Kurtic, Dossena; Ilicic, Miccoli; Dybala.
All.: Gianpiero Gasperini

LAZIO (4-5-1): Marchetti; Cavanda, Biava, Ciani, Radu; Mauri, Cana, Ledesma, Hernanes, Lulic; Floccari. All.: Vladimir Petkovic

Ammoniti: 18° Garcia (PAL), 43° Cavanda (LAZ), 45° Miccoli (PAL), 58° Lulic (LAZ), 80° von Bergen (PAL), 92° Cana (LAZ)
Espulsi: Nessuno
Arbitro: Gianluca Rocchi (FIR)

a Cura di Walter Molino (@matchbeth)

Share Button