Antonio Foccillo

Calciomercato Juventus: ultimo tentativo per Llorente

Calciomercato Juventus: ultimo tentativo per Llorente
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Sondata la disponibilità della Fluminense a cedere Fred e intanto si prova a convincere l'Athleic Bilbao a lasciar partire subito Llorente

Llorente smentisce accordo con la juve

Llorente, in scadenza a giugno 2013

TORINO, 17 GENNAIO – La strada per il rinforzo in attacco si complica sempre più in casa Juventus. Le piste sondate dal duo Paratici e Marotta cadono una dopo l’altra e anche quelle più semplici all’apparenza, risultano complesse da percorrere. Come riporta la Gazzetta dello Sport, la lista della spesa per il reparto avanzato si arricchisce di un nuovo nome, mentre si tenta ancora di convincere l’Athletic Bilbao per arrivare a Llorente.

SUGGESTIONE CARIOCA – La rosea oggi in edicola, riporta di un sondaggio effettuato dai bianconeri con la Fluminense per l’ex bomber del Lione Frederrico Chaves Guedes, meglio conosciuto come Fred. Il giocatore, che ha già saggiato il calcio europeo senza grande fortuna, costa molto, soprattutto perchè campione del Brasile proprio con la sua squadra. Il prezzo del cartellino dovrebbe aggirarsi sui 12-15 mln di euro e non sarà facile trattare l’acquisto del giocatore.

ULTIMO ASSALTO A LLORENTE – Si proverà fino all’ultimo a trattare con la società basca per l’approdo anticipato di Llorente in bianconero. Marotta non ha intenzione di superare i 5 mln di euro per arrivare al centravanti spagnolo, scontrandosi con la volontà della dirigenza dell’Athletic che chiede o il pagamento della clausola o il rinvio a giugno , quando il contratto naturale dell’attaccante sarà scaduto.

DIFFICILI LE ALTRE PISTE-  Le altre soluzioni vagliate dalla Juventus non sembrano più agevoli. Il presidente del Lione Aulas, in una recente intervista ad un quotidiano del Qatar, ha affermato di aver rifiutato l’ultima offerta bianconera per Lisandro Lopez, essendo inoltre sicuro che la dirigenza bianconera non farà un rilancio. La proposta di prestito non alletta i francesi, che vorrebbero cedere il loro centravanti solo a titolo definitivo. Su Immobile e Gabbiadini si proverà ancora con Genoa e Bologna, ma per entrambi c’è il veto delle loro società d’appartenenza. La sensazione è che se qualcosa si muoverà sarà nelle ultimissime ore di mercato, quando anche la vicenda Drogba potrebbe essere più chiara.

a cura di Antonio Foccillo

Share Button