Connect with us

Football

Snejider e Alvarez rispondono a Danilo, grande “Remuntada” nerazzurra

Pubblicato

|

Sneijder, Pallone d'Oro mancato

UDINE, 25 APRILE – Partita interessante quella tra Udinese e Inter in zona Europa. Entrambe le squadre si sono date battaglia per poter conquistare i 3 punti che possono valere un’intera stagione. L’Inter è riuscita a prevalere sugli avversari che si erano portati in vantaggio con Danilo, poi Sneijder e Alvarez suonano la carica. Inutile l’assalto finale degli Uomini di Guidolin.

Primo tempo ricco di emozioni sin dai primi istanti: al 5° minuto Danilo con un tiro incredibile da fuori area batte Julio Cesar portando in vantaggio la squadra friulana. Azione spettacolare ricamata da una rabona di Di Natale e un assist perfetto di Armero. L’Inter però non si arrende e , dopo aver rischiato di subire il secondo gol, segna il gol dell’1-1 con Sneijder che trova la complicità di Handanovic certamente non impeccabile in questa circostanza. Dopo il gol del pareggio l’Inter vuole isolare le due punte dei firulani con una serie di passaggi a centrocampo che raggiungono lo scopo ma che hanno anche l’effetto di rallentare il gioco. La lentezza dei passaggi dà la possibilità ai difensori dell’Udinese di schierarsi e difenersi ordinatamente neutralizzando le sortite interiste. Proprio quando la partita sembra essersi addormentata, Milito difende palla al limite dell’area e serve un assist per Sneijder che con un bellissimo colpo sotto scavalca il portiere sloveno realizzando il secondo gol nerazzurro e la sua prima doppietta in campionato. Con il risultato di 1-2 gli uomini di Guidolin si vedono costretti a rincorrere dopo il vantaggio iniziale, ma lasciano spazi pericolosi tra i reparti che vengono sfruttati dai giocatori inetristi per innescare nuove azioni tra cui quella che porta l’Inter sul 1-3. Al minuto 37 Guarin si inventa un lancio per Alvarez che salta facilmente in dribbling Danilo e non sbaglia a tu per tu con il portiere. L’Udinese tenta di rispondere prima con Floro Flores e poi con Danilo che corregge di testa una punizione di Di Natale ma la palla sorvola la traversa. Adesso per recuperare lo svantaggio accumulato in questi 45 minuti la squadra friulana deve ricompattarsi e giocare palla a terra, mettendo in difficoltà i difensori nerazzurri con la velocità di Armero e la fantasia di Di Natale.

Nel secondo tempo l’Udinese parte bene entrando in maniera più decisa nell’area di rigore nerazzurra ma Ranocchia e Lucio sono bravi a bloccare Floro Flores per ben due volte. Subito dopo l’attaccante sembra essere stato atterrato dai difensori nerazzurri, ma l’arbitro Banti fa proseguire il gioco. L’Inter riesce a contenere gli avversari che adesso tentano di innescare Di Natale che però non riceve aiuto dai suoi compagni e allora è costretto a lottare da solo. Qualche minuto dopo Asamoah tenta la conclusione dai venti metri, ma Julio Cesar prima respinge il suo tiro poi si supera disinnescando il tiro di controbalzo del numero dieci napoletano. Al 64′ uno-due tra Guarin e Maicon che di punta tenta di sorprendere Handanovic che si riscatta parzialmente dall’erroraccio del primo gol interista. Guarin quest’oggi sembra particolarmente ispirato e fornisce ai compagni di squadra numerose opportunità di incrementare il vantaggio. Ma l’Udinese è tutt’altro che finita; all’81’ Julio Cesar salva la sua squadra con una parata di istinto su Floro Flores innescato dal neo entrato Torje. Al minuto 84 Diego Milito viene sostituito da Zarate. Nei minuti finali la squadra di casa tenta di arrivare dalle parti del portiere brasiliano ma la squadra milanese si si chiude a cerniera e rallenta il gioco con un palleggio di contenimento sulla linea di mediana. Proprio sullo scadere del tempo di recupero Floro Flores fallisce clamorosamente un’occasione da gol fornitagli da Domizzi e Torje. Allo stadio Friuli di Udine il match termina sull’1-3 per l’Inter di Stramaccioni che è riuscita a non soffrire più di tanto il gioco dell’Udinese.

UDINESE 1 (5′ Danilo) INTER 3 (10′ 28′ Sneijder, 37′ Alvarez)

Le Formazioni

UDINESE (3-5-2): Handanovic; Benatia, Domizzi, Danilo; Basta (60′ Pereyra), Pinzi, Pazienza (77′ Torje), Asamoah, Armero (61′ Pasquale); Floro Flores, Di Natale. A disp.: Padelli, Abdi, Barreto, Ekstrand. All.: Guidolin

INTER (4-3-2-1): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Ranocchia, Nagatomo; Stankovic, Guarin, Cambiasso; Alvarez (66′ Obi), Sneijder (86′ poli); Milito (85′ Zarate) A disp.:   Castellazzi, Cordoba, Pazzini, Faraoni All.: Stramaccioni

Ammoniti: Danilo, Floro Flores (U); Stankovic (I).
Espulsi:
Arbitro: Banti

Fabio Pengo

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending