Nadia Gambino

Calciomercato Napoli: Vargas via in prestito. Presentati Calaiò e Armero. Critiche per l’ App vergognosa su Marchisio.

Calciomercato Napoli: Vargas via in prestito. Presentati Calaiò e Armero. Critiche per l’ App vergognosa su Marchisio.
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Calaiò-ArmeroNAPOLI 15 Gennaio – Giornata importante oggi a Napoli per quanto riguarda il calciomercato: Emanuele Calaiò e Pablo Armero infatti si sono presentati alla stampa e ai tifosi della loro nuova squadra con parole di orgoglio e con la voglia di poter essere d’aiuto alla squadra e al mister Mazzarri.

In corsa per lo scudetto – La lotta per lo scudetto può essere riaperta e il Napoli spera che il ricorso in appello serva a togliere i 2 punti di penalizzazione in classifica e a restituire alla squadra capitan Cannavaro e Grava. Se la squalifica dei due non dovesse essere ridotta, allora si cercherà anche un difensore. Intanto il Napoli si gode Calaiò ed Armero. Il primo come vice-Cavani, il secondo come vice-Zuniga. “A 31 anni, nel pieno della maturità, voglio giocarmi questa chance perchè il Napoli è una società molto ambiziosa che punta a grandi traguardi” ha dichiarato l’attaccante.

Edu Vargas in prestito – Vargas ad ore dovrebbe essere un giocatore del Gremio e volare così in Brasile fino a fine stagione in prestito senza diritto di riscatto. Il presidente De Laurentiis infatti, crede ancora nel giocatore e non vorrebbe perderlo ma cercare di recuperarlo facendolo giocare con continuità in un altro campionato. App Marchisio

Vergogna per la App “Picchiamo Marchisio” – Intanto in rete è spuntata una App scaricabile sul cellulare che vede protagonisti i giocatori del Napoli che picchiano Marchisio. Indignazione da parte dei bianconeri per un giochino vergognoso che incita alla violenza. Marchisio, era entrato in rotta di collisione con l’ambiente azzurro, dopo aver dichiarato lo scorso 10 gennaio che il Napoli è “antipatico”.

Nadia Gambino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *