Redazione

Calciomercato Torino: Barreto è granata, Sansone e Bianchi restano?

Calciomercato Torino: Barreto è granata, Sansone e Bianchi restano?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

PetrachiTORINO, 14 GENNAIO – Finalmente il mercato del Torino si muove anche in entrata: infatti non è ancora ufficiale ma mancano pochissimi dettagli per l’ingaggio di Paulo Vitor Barreto che arriva dall’Udinese in comproprietà. Un primo tassello fortemente voluto da Giampiero Ventura per un Torino sempre più a immagine e somiglianza del proprio tecnico.

BARRETO E LA SITUAZIONE DELL’ATTACCO – Come detto Barreto è vicinissimo al Torino e ad ore dovrebbe arrivare il tanto atteso annuncio ufficiale. Il brasiliano approda sotto la Mole in comproprietà per un corrispettivo di circa 1,8 milioni di Euro che finiscono nelle casse della società friulana. L’attaccante, fortemente voluto dal tecnico Ventura che già lo aveva allenato nell’esperienza comune a Bari, va a sostituire Alessandro Sgrigna che la scorsa settimana si è trasferito a titolo definitivo nel Verona di Andrea Mandorlini. Arriva dunque la prima mossa riguardante il reparto avanzato della formazione piemontese per il quale sono arrivate importanti dichiarazioni nella giornata di ieri da parte del Presidente Urbano Cairo che ha di fatto tolto Gianluca Sansone dal mercato dal momento che il club da lui presieduto non ha nessuna intenzione di rinunciare all’ex giocatore del Sassuolo. Cairo ha anche pronunciato parole di apertura verso Rolando Bianchi il cui rinnovo contrattuale è ormai diventato il tormentone di questa sessione di mercato del Torino. Il Presidente ha affermato che a breve ci sarà un incontro con l’entourage del giocatore durante il quale si cercherà di raggiungere un accordo per prolungare l’esperienza in granata del bomber di scuola atalantina. Questo perchè forse i vertici del sodalizio piemontese non sono troppo convinti dalla tenuta fisica di Nicola Pozzi, troppo spesso fermo ai box per infortunio.

LA SITUAZIONE A CENTROCAMPO – E’ molto probabile che l’altro reparto che sarà parzialmente modificato è il centrocampo dove la buona prestazione sfoderata nella gara contro il Siena da Matteo Brighi non dovrebbe essere sufficiente per confermare il giocatore romagnolo in granata. A questo proposito le ultime indiscrezioni parlano di una trattativa per uno scambio con il Bologna che otterrebbe l’ex giocatore della Roma in cambio di Nico Pulzetti, che sta trovando poco spazio in rossoblu e vorrebbe tornare ad esprimersi con maggiore continuità. Sempre in uscita i giovani Simone Verdi e Sergiu Suciu, che dovrebbero andare altrove per aumentare il loro minutaggio in campo, mentre esce dagli interessi del Torino Ruben Olivera che ha raggiunto un accordo con il Genoa anche se i rossoblu devono ancora definire con la Fiorentina i termini dell’acquisto del centrocampista sudamericano.

a cura di Mauro Leone

Share Button